Ven. Apr 10th, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

A Portico di Caserta la Festa di Sant’Antonio Abate

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

Fervono i preparativi a Portico di Caserta per la Festa di Sant’Antonio Abate. La ricorerrenza molto sentita dai portichesi, rappresenta il giusto connubio tra folclore, cultura e religione. Da non perdere la sfilata dei carri allegorici con i Bottari (percussionisti), che suoneranno la Pastellessa, un’ antica sonorità riprodotta con botti, tini e falci. Si racconta, che i contadini percuotevano tali strumenti per allontanare gli spiriti maligni. Una sorta di rito propiziatorio, per un cospicuo raccolto. Ma la Pastellessa non è solo musica folcloristica, ma anche una pietanza a base di pasta e castagne lesse.

Due gli eventi che anticiperanno la festa:

Domenica 19 gennaio 2020 alle ore 19.00 in Piazza Rimembranza, avverrà l’estrazione dei numeri da assegnare ai carri, con l’esibizione del primo estratto. Si potranno inoltre degustare panini con salsiccia o porchetta. La serata si concluderà con il tradizionale spettacolo pirotecnico.
Martedì 21 Gennaio 2020 alle ore 19:45, dopo la Santa Messa (ore 19:00), si svolgerà la processione del Santo con i fedeli che si recheranno in Piazza Rimembranza per la benedizione e l’accensione del “Cippo”. E poi, spazio al divertimento con i giochi della tradizone popolare (palo e sapone, tiro alla fune e corsa nei sacchi). Durante la serata potrete degustare inoltre una pietaza di pasta e fagioli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close