• Mar. Ott 19th, 2021

Alife. Sequestrata una discarica abusiva: denunciato un soggetto per sversamento di rifiuti edili

DiThomas Scalera

Giu 9, 2017

ALIFE. La Guardia di Finanza di Caserta ha sorpreso un soggetto, alla guida di un mezzo pesante, intento a scaricare materiale inerte in un’area nei pressi della S.P. 246, nel Comune di Alife. Le Fiamme Gialle di Piedimonte Matese sono così intervenute ed hanno fermato il conducente del mezzo, un 50enne di Gioia Sannitica, il quale nell’immediatezza dei fatti non è riuscito a giustificare la propria presenza sul posto né a fornire alcuna documentazione comprovante il trasporto dei rifiuti. L’uomo è stato quindi identificato e denunciato alla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere e il camion, un Fiat Iveco, è stato sequestrato.
I successivi accertamenti hanno permesso di accertare che l’area di oltre 10.000 metri quadri, era quasi completamente ricoperta da materiale di risulta proveniente da demolizioni di strutture edili. Il materiale è stato probabilmente accumulato nel corso del tempo, in modo illecito, allo scopo di evitare il costo relativo al regolare smaltimento dello stesso presso i siti autorizzati. Le Fiamme Gialle hanno così provveduto ad apporre i sigilli all’intera area e ad interessare i proprietari per l’avvio delle operazioni di bonifica.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru