• Lun. Ott 25th, 2021

Calvi Risorta. OIV, continua la polemica: “Rinascita Calena” replica a “Calvi Risorge”

DiThomas Scalera

Nov 25, 2015

Bonacci-Antonello

CALVI RISORTA. Apprendiamo con rinnovato stupore che il gruppo CalviRisorge replica in maniera monocorde alle nostre richieste di chiarimenti riguardo all’Organismo Indipendente di Valutazione. Ancora una volta, gli amministratori di maggioranza perdono di vista l’obiettivo principale e si inoltrano in impervi sentieri retorici di ben poca utilità per il Comune e per la popolazione amministrata.

Ricordiamo che abbiamo indirizzato una nota al Segretario Comunale per sollecitare il rispetto della Delibera CIVIT 12/2013 in materia di OIV, fiduciosi in un’interpretazione scevra da convinzioni di parte e volta al rispetto della legge. Restiamo ancora in attesa di risposta, altrettanto fiduciosi nella sua professionalità. Alla luce dei chiarimenti del Segretario sulla legittimità formale e soprattutto sostanziale (ci teniamo a sottolinearlo) della nomina di un componente in possesso di laurea triennale e non magistrale o vecchio ordinamento – come prescritto da CIVIT – e sulla commistione di procedimenti (OIV o nucleo di valutazione/ sindaco o Consiglio Comunale), ci riserviamo di interessare gli organi e le istituzioni competenti. Questo è quello che in un precedente comunicato avete chiamato “dilemma”.

A noi appare piuttosto chiaro, invece, che la procedura da voi imbastita non assicura il raggiungimento dell’obiettivo voluto dal Decreto Legislativo 150/09, poiché la carenza dei requisiti minerebbe l’autorevolezza dell’organo e ne inficerebbe gli atti, pregiudicando l’attività di valutazione da esso svolta. Danno di non poco conto se consideriamo che la finalità dell’Organismo Indipendente di Valutazione è quella di contribuire al miglioramento dell’attività amministrativa, in termini di efficacia, efficienza ed economicità, attraverso la valutazione del rendimento del personale.

E’ uno “strumento” che può essere utile a migliorare l’amministrazione, se ben concepito, ma nel vostro caso, pare che si parta col piede sbagliato, con la conseguenza di generare l’ennesimo inutile orpello, con assenza di vantaggi per il Comune.

Il vostro contributo politico al paese, tocca ricordarvelo, dev’essere volto a migliorare l’attività dell’ente a favore del cittadino. Questo contributo passa anche per il miglioramento dell’organizzazione e delle attività degli uffici, valorizzando il personale e contribuendo alle migliori condizioni di lavoro. Pertanto, non distraetevi in poco utili panegirici interpretativi. L’OIV dev’essere soggetto dotato di requisiti chiari,  esperto e, soprattutto, INDIPENDENTE. La delibera che vi abbiamo inviato sottolinea questi aspetti ed evidenzia le caratteristiche richieste per soddisfarli. Occhio quindi a quanto da voi sostenuto, perché si allontana da quanto voluto dalla norma, che, giova ricordarlo, non descrive un OIV fiduciario del sindaco, ma, appunto, indipendente.

In conclusione, e sperando di non aver sollecitato ulteriori ripetitive repliche, vi invitiamo ad esaminare quanto verrà (auspichiamo in tempi brevi) esposto dal Segretario Comunale sulla questione e a valutare le conseguenti azioni.

Gruppo Rinascita Calena

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru