• Lun. Ott 18th, 2021

Caserta, Falsi incidenti stradali, distrutto sodalizio criminale composto da truffatori di una agenzia di infortunistica stradale

DiThomas Scalera

Gen 16, 2018

CASERTA. Colpo a sorpresa dei militari dell’Arma dei carabinieri del Nucleo Investigativo di Caserta, verso il mondo delle assicurazioni. Dalle  prime luci dell’alba di questa mattina sul territorio casertano è iniziata una grossa operazione contro un sodalizio criminale composto principalmente da titolari di una agenzia di infortunistica stradale. Un vero è proprio impero della truffa, è stato distrutto completamente questa mattina. I Carabinieri  hanno  eseguito  sul territorio, un’ordinanza di misura  cautelare  nei confronti di 20 persone.  Le  20 persone coinvolte sono  ritenute responsabili, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata alla frode assicurativa, alla falsa testimonianza, alla corruzione in atti giudiziari e all’evasione dell’iva . L’indagine investigativa ha consentito anche ai militari dell’Arma dei carabinieri, di accertarsi operativamente dell’esistenza  veritiera di  false attestazioni  fatte da  periti assicurativi compiacenti, le attestazioni di questi  incidenti stradali con danni a persone e cose,  davano alle  compagnie assicurative indennizzi stratosferici  per diversi milioni di euro. Gli indagati  ripetiamo  dovranno rispondere a vario titolo di:associazione a delinquere e truffa alle assicurazioni. Una cellula che lavorava truffando senza problemi le assicurazioni che lavoravano in città, rispettando il principio della legalità.  Un grande colpo inflitto questa mattina, si teme il coinvolgimento di importanti periti assicuratori della città di Caserta.  Tra le persone coinvolte ci sono anche 4 avvocati. A breve ci saranno aggiornamenti sulle indagini investigative.

Caserta – Illegalità e movida, controlli serrati della Polizia

Caserta. ‘Virgo Fidelis’ patrona dei Carabinieri, il 21 novembre la cerimonia al Duomo di Casertavecchia

POLITICA E CAMORRA – Stangata per l’ex sindaco di Orta Angelo Brancaccio, condannato ad 8 anni di carcere

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru