Mar. Giu 2nd, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Caserta. Servizi di salute mentale, domani delegazione nipponica in visita

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

Domani, martedì 21 maggio, una delegazione giapponese farà visita alle strutture dei servizi di salute mentale della Provincia di Caserta.

Scopo della visita è quello di osservare e studiare l’organizzazione di tali strutture sanitarie e mutuare tali esperienze nel proprio paese. Il comunicato

Martedì 21 maggio un gruppo di amministratori della città giapponese di Ichikawa, insieme ad operatori della cultura e della sanità, visiterà alcune strutture del Dipartimento di Salute Mentale della ASL Caserta. E’ previsto un incontro presso il Servizio Psichiatrico Diagnosi e cura di Aversa, dove gli ospiti saranno accolti dal Direttore della ASL Mario De Biasio, dal Direttore del DSM Luigi Carizzone e dalla responsabile del servizio Psichiatrico Diagnosi e Cura Margherita Purgato. Successivamente, la delegazione si recherà presso il Centro di Salute Mentale di S. Maria C. V., dove si incontrerà con il responsabile Gaetano De Mattia e con alcune associazioni di utenti. Infine, il gruppo si sposterà a Casal di Principe presso “Villa Liberazione”, una grande struttura requisita alla criminalità, oggi utilizzata come centro riabilitativo diurno per utenti provenienti da tutta la provincia. Tra mille difficoltà, la rete dei servizi di salute mentale della ASL casertana porta ancora l’impronta di protagonisti dell’esperienza basagliana come Franco Rotelli e Giovanna Del Giudice, che qualche anno fa introdussero nel casertano pratiche di salute mentale innovative ed emancipative, basate sulla restituzione del diritto a una vera cura, sull’inclusione sociale e lavorativa, sull’abolizione di ogni forma  di contenzione, sulla sinergia tra i servizi di salute mentale e le comunità di appartenenza delle persone con sofferenza psichica.

LEGGI ANCHE:

SOSTIENICI!
In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a V-news.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, di qualunque tipo possiate farlo, fondamentale per il nostro lavoro.
Siamo un progetto no-profit di comunicazione assolutamente innovativo in Italia e rimarremo sempre tali.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie, Thomas Scalera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close