• Gio. Ott 28th, 2021

Si svolgerà il prossimo 24 novembre la conferenza internazionale “La grammatica della violenza” promossa dal Dipartimento di Scienze Sociali, Umani e della Salute dell’Università di Cassino e del Lazio Meridionale in collaborazione con il patrocinio del Dipartimento per le Pari Opportunità – Presidenza del Consiglio dei Ministri, il CUG UNICAS, Consigliera di Parità, Provincia di Frosinone, Dipartimento per le Pari Opportunità – Presidenza del Consiglio dei Ministri, l’Università di Parma, la Città di Cassino, la Sciire – Società e cultura in relazione, Delega alla diffusione della cultura e della Conoscenza, Mimesis – Vision – Victimology support international observatory and Network. Obbiettivo della conferenza è quello di sensibilizzare i cittadini sul tema purtroppo sempre attualissimo della violenza tra gli esseri umani. “La conferenza si inserisce all’interno del ‘Progetto ALFA: Alta Formazione per il contrasto e la prevenzione della Violenza’ attivo all’interno dell’Ateneo di Cassino e del Lazio Meridionale durante il mese di Novembre 2016 – spiegano gli organizzatori e promotori della conferenza –. L’obiettivo dell’iniziativa socio-culturale è quello di creare un processo di sensibilizzazione volto a prevenire e contrastare la violenza quale fenomeno multifattoriale, individuandone i linguaggi con una pluralità di approcci e di metodi d’analisi. Il focus della giornata di studi è quello quindi di analizzare il concetto di ‘violenza’ al fine di poter riconoscere indicatori che alimentano il discorso dell’aggressività sia come matrice tradizionale, sia nella digital society on e off line. Tracciare le dimensioni e gli indicatori del fenomeno della violenza potrà, auspicabilmente – concludono –, contrastare i costi umani e sociali, fornire nuovi strumenti efficaci e condivisi dalla società civile e dalle istituzioni”.

_20161118_145424

Davvero ricco il programma della conferenza che vedrà la partecipazione di illustri personalità del mondo accademico e non solo. Ecco l’ordine degli interventi previsti: Ore 9.30: Apertura dei Lavori con Giovanni Betta, Magnifico Rettore Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale, Loriana Castellani, Direttore del Dipartimento di Scienze Umane, Sociali e della Salute – Università degli Studi di Cassino Lazio Meridionale. Seguiranno i Saluti delle Autorità con in primis il sindaco di Cassino Carlo Maria D’Alessandro, Luigi Macchitella, Commissario Straordinario ASL Frosinone Moderano e Intervengono: Micaela Latini, Alessandra Sannella – Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale. Dalle ore 10.00 interverranno Giovanna Boda, Capo Dipartimento per le Pari Opportunità – Presidenza del Consiglio dei Ministri, Serena Battilomo sul tema “Riconoscere la violenza e agire per uscirne: il ruolo dei servizi sanitari Ministero della Salute. Direzione generale della prevenzione sanitaria”; Franca Bimbi “Intersezionalità, migrazioni e violenza di genere. Dove sta il ‘grado zero’ della violenza? “ – Università di Padova. Dopo la pausa seguiranno gli interventi di Petar Bojanic  su “Una critica filosofica della violenza [A philosophical Critique of Violence]” – Università di Belgrado, Università di Rijeka; Babette Babich – The Violence of Violence, Yes or No? [La violenza della violenza. Sì o no?] – Università di Fordham (in inglese, con traduzione); Costanza Jesurum – La diagnosi dello stalking – Psicologa e Saggista; Fernando Tramontano – “Progetto Mimosa”: quando la comunicazione tradizionale è capillare – Presidente VISION Dibattito.

universita-cassino

Dopo la pausa pranzo gli interventi, moderati da Alfredo Morelli e Fiorenza Taricone – Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale, riprenderanno con Vittoria Doretti “Codice Rosa: un’istituzione che cambia sé … se” – Referente Scientifico Progetto Regionale Codice Rosa – Regione Toscana; Raffaella Patimo “Il costo economico della Violenza” – Università di Bari “A. Moro”; Stefano Ciccone “Raffina i sentimenti, trasgredisci i rituali”  – Maschile Plurale; Manuela Perrone “Le parole per (non) dirlo: la prevenzione della violenza di genere tra gli uomini. L’esperienza con i detenuti del carcere di Cassino” – Giornalista de IlSole24Ore e Presidente Associazione culturale “Tutto un altro genere”; Antonio Ricci “Crimini e discorsi d’odio. I risultati nazionali dell’indagine online eMORE” – Centro Studi e Ricerche IDOS; Derrik De Kerchkove “Il digitale è più violento?” – Media Duemila. Dalle ore 16:30 prenderà una tavola rotonda. Responsabili scientifici sono Micaela Latini, Alfredo Morelli, Alessandra Sannella. Il Comitato scientifico della conferenza è composto da Adriana Cavarero, Michela Cometa, Paolo De Nardis, Fernanda Messeder Moura, Tracy Strong, Simonetta Sanna, Slavoj Zizek. La segreteria scientifica invece è composta da Teodosio Orlando, David Donfrancesco, Andrea Aversano. Per ulteriori informazioni in merito è possibile contattare i seguenti recapiti: [email protected], 0776 299 3638, 328 6290999, Facebook – @progettoalfacontrolaviolenza, Twitter – @progettoalfaunicas. La comunicazione inerente l’evento è curata da Guerrillando – Marketing&Communication Agency.

rotazione_flash

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru