Lun. Ago 26th, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Cassino. Notte di Capodanno, controlli dei Carabinieri: un arresto e due denunce

2 min read

CASSINO (FR). Nel corso della notte di capodanno i Carabinieri della Compagnia di Cassino

hanno effettuato una incessante azione di prevenzione e contrasto ai reati predatori

nonché impegnati nel controllo della circolazione stradale allo scopo di assicurare il rispetto delle relative norme, tra cui l’osservanza dei limiti di velocità e della guida in perfetto stato psico-fisico, conseguendo i seguenti risultati:

–    in Piedimonte San Germano, i militari della locale Stazione hanno dato esecuzione all’ordine di espiazione pena detentiva in regime di detenzione domiciliare, emesso in data 20.12.2018 dal Tribunale di Sorveglianza di Napoli, nei confronti di S.A., 75enne del luogo, già censito per estorsione, usura e spaccio di stupefacenti, dovendo lo stesso espiare anni 3 di reclusione per il reato di usura commesso nel 2000 in Falciano e Mondragone (CE). L’arrestato, espletate le formalità di rito è stato accompagnato presso il proprio domicilio ove sconterà la citata pena detentiva (si allega foto);

–   in Cassino, i militari dell’Aliquota Radiomobile della locale Compagnia, hanno individuato e controllato due soggetti campani, un 36enne già censito per inosservanza al F.V.O. ed un 46ennedue già censito per spaccio stupefacenti, furto e inosservanza al F.V.O.. Gli stessi sono stati sorpresi mentre si aggiravano per il centro abitato della città martire, nonostante avessero il divieto di ritorno in quel centro emesso dal Questore di Frosinone, rispettivamente il primo per anni tre a decorrere dal 10.03.2018 mentre il secondo per anni due a decorrere dal 30.09.2017. I predetti, espletate le formalità di rito sono stati denunciati in stato di libertà per inosservanza delle prescrizioni imposte dall’Autorità Amministrativa.

I controlli alla circolazione stradale effettuati nei pressi dei luoghi di ritrovo dei giovani, in particolare discoteche e pub sono stati n.55, durante i quali sono state identificate circa 120 persone ed elevate nr.10 contravvenzioni al C.D.S., tra cui il fermo amministrativo di un’autovettura poiché risultata priva della copertura assicurativa verso terzi.

Leggi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open