Comunicati Stampa

Castel Volturno. Litorale Domitiano, la Cisas: "Stagione balneare da decollare"

CASTEL VOLTURNO. I vari Comuni balneari in Italia sono ormai pronti per accogliere turisti e villeggianti in occasione dei vari ponti delle festività pasquali e delle elezioni europee, anticipando cosi la stagione balneare. Nei Comuni della fascia domitiana, invece, tutto è ancora fermo, mentre i lavori preparatori ancora non sono visibili.

Lidi balneari, ristoranti, pubblici esercizi ed attività commerciali sono ancora inattivi anche nei vari fine settimana.

Intanto, sono da registrare i soliti danni e furti alle abitazioni della zona, ove carente è la vigilanza anche per la mancanza di vigili urbani. Parecchi danneggiati, ormai non fanno più neanche le denunzie.

I delegati zonali Cisas di Castel Volturno, Mondragone, Cellole e Sessa Aurunca chiedono l’apertura degli esercizi commerciali onde poter ricevere turisti e villeggianti anche nei mesi normali, oltre quelli di Luglio ed Agosto, allorquando i prezzi aumentano ed i servizi offerti sono pessimi anche per la numerosa presenza di villeggianti.

La Cisas chiede anche l’urgente assunzione di Vigili Urbani almeno per il periodo estivo, nonché l’apertura delle attività commerciali almeno nei fine settimana.

Articoli correlati:

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Comments are closed.