• Mar. Ott 26th, 2021

Castel Volturno – Ricettazione e fabbricazione di documenti falsi, finisce ai domiciliari

DiThomas Scalera

Mar 24, 2016

I carabinieri della Stazione di Castel Volturno, in via Volturno di quel centro, hanno eseguito un ordine di custodia cautelare emesso dall’ufficio g.i.p. del Tribunale di Lucca, nei confronti del pregiudicato Ferrigno Vincenzo, classe 1969, residente a Castel Volturno. L’uomo è ritenuto responsabile dei reati di possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi e ricettazione aggravata, commessi nello scorso mese di febbraio a Lucca. L’arrestato, infatti, munito di falsi documenti d’identità e documentazione dell’Agenzia delle Entrate contraffatta, riuscì ad ottenere, presso vari uffici postali di Lucca, rimborsi per complessivi € 1.000,00 circa.aula-tribunale Lo stesso è stato sottoposto alla detenzione domiciliare su disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru