• Lun. Dic 6th, 2021

Spaccio di droga a Castel Volturno

CASTEL VOLTURNO. Oggi, nella province di Caserta e Salerno, i carabinieri di Santa Maria Capua Vetere hanno eseguito un’ordinanza applicativa di misure cautelari, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, nei confronti di 11 persone (5 sottoposte alla custodia cautelare in carcere, 6 agli arresti domiciliari), ritenute responsabili a vario titolo di detenzione e cessione di sostanze stupefacenti.

Il provvedimento costituisce l’esito di un’articolata attività investigativa, diretta dalla Procura e delegata ai carabinieri di Grazzanise, eseguita tra il mese di ottobre 2019 ed il gennaio 2021, che ha consentito di:

  • ricostruire numerosi episodi di cessione di droga, prevalentemente cocaina ed eroina, nella zona antistante i cosiddetti “Palazzi Grimaldi” nel comune di Castel Volturno – luogo abitualmente frequentato da tossicodipendenti, anche molto giovani, e notoriamente teatro di attività connesse al traffico illecito degli stupefacenti – da parte di soggetti extracomunitari in favore di acquirenti italiani, i quali poi la rivendevano nelle province di Caserta e Salerno.
  • acquisire gravi indizi di colpevolezza a carico degli indagati in relazione a circa 400 episodi di cessione illecita di sostanze stupefacenti;
  • eseguire, nel corso delle indagini, 4 fermi di indiziato di delitto nei confronti dei cittadini extracomunitari, dimoranti a Castel Volturno, fornitori della droga;
  • arrestare in flagranza di reato 7 pusher e sequestrare 145 grammi di eroina e 24 grammi di cocaina.
Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale