Sab. Dic 14th, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Cellole. Alberghiero, la sindaca Compasso vince il braccio di ferro

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

Premiata la tenacia del primo cittadino

CELLOLE. Sul Dimensionamento scolastico 2020 / 2021, il Presidente della Provincia di Caserta Giorgio Magliocca ha accolto le richieste pervenute dalla sindaca di Cellole Cristina Compasso.

La sinergia Istituzionale tra il Presidente della Provincia Giorgio Magliocca e la sindaca di Cellole Cristina Compasso, in accordo con la dirigente dell’IPSSART Annamaria Orso, ha portato i positivi risultati attesi per il territorio. Con Decreto Monocratico Presidenziale n. 210 di mercoledì 16 ottobre, il Presidente Magliocca, a seguito dell’istruttoria sul dimensionamento della rete scolastica 2020 / 2021, ha accolto la richiesta formulata con Delibera di Giunta n.146 del 30 settembre, di mantenimento nel territorio comunale dell’Istituto Alberghiero del Mare, sez. distaccata IPSSART Teano. Tra le richieste pervenute da istituti di comuni limitrofi, è stata respinta quella dell’ISISS “Taddeo da Sessa” di un nuovo indirizzo per servizi Enogastronomici e per l’ospitalità Alberghiera.

Un importante risultato politico-amministrativo per l’Amministrazione Comunale di Cellole, guidata dalla Sindaca Compasso, e nel contempo per la Dirigente Scolastica Annamaria Orso, che ha ottenuto risposta positiva alle sue richieste di apertura di un nuovo indirizzo: “Arte Bianca e Pasticceria” nei plessi di Teano e Cellole, ed anche il corso serale “Servizio per l’Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera presso la sede di Cellole. Giungono, quindi, notizie positive per il territorio Cellolese e l’Istruzione Scolastica, con viva soddisfazione della delegata al ramo Loredana Manfredi.

Cristina Compasso

Dimensionamento scolastico 2019/2020

La Giunta regionale, su proposta dell’assessore all’Istruzione Lucia Fortini, ha approvato il dimensionamento della rete scolastica e il piano dell’offerta formativa della Regione Campania per l’anno scolastico 2019/2020. “Sono molto soddisfatta dell’approvazione di questa delibera – dice l’assessore Lucia Fortini – Nel predisporre il documento ci siamo mossi nel massimo rispetto della volontà dei territori e con l’obiettivo di creare quante più autonomie scolastiche possibili. Tra le novità più importanti della nuova organizzazione c’è la concessione di status di “indirizzo raro” a due istituti che formano studenti in settori di eccellenza della tradizione campana: la lavorazione del corallo il Degni di Torre del Greco, la tarsia lignea sorrentina e tessitura il Grandi di Sorrento. Servirà non solo a dare nuove prospettive occupazionali ai nostri ragazzi ma anche a rafforzare il prestigio di due scuole d’artigianato per le quali la nostra regione è apprezzata in tutto il mondo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close