Mar. Set 24th, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

De Magistris: “i migranti li accogliamo noi; Napoli ha un cuore grande”

2 min read

“Se un ministro senza cuore lascia morire in mare donne incinte, bambini, anziani, esseri umani, il porto di Napoli è pronto ad accoglierli. Noi siamo umani, con un cuore grande. Napoli è pronta, senza soldi, a salvare vite umane”. Parole importanti quelle del sindaco di Napoli De Magistris, a poche ore di distanza da quelle del ministro dell’Interno Matteo Salvini. Quest’ultimo ha praticamente rispedito al mittente, Malta, un “carico” di  migranti trasportati dalla nave Acquarius, la ong che ha salvato più di 600 vite in mare, e che si è vista rifiutare l’attracco a Malta e poi anche in Italia, per scelta dello stesso Salvini. Ma di, fortunatamente, è anche altro. Infatti, come già detto, il cuore grande di una città come Napoli, da secoli e per tradizione un luogo crocevia di culture diverse, di emancipazione, di crescita e di apertura (a differenza dall’avidità e dalla chiusura dei popoli della nebbia nordica, freddi e umidi come le aree dove vivono), ha fatto la differenza spirituale, e potrebbe anche realizzare quella “fisica”. Infatti, al di là dei conflitti di priorità governativa, sembrerebbe possibile che una città portuale possa far attraccare una nave con persone “a rischio” nel proprio porto, indipendentemente da quanto si possa stabilire al momento dal nuovo ministro. Infatti, previa modifica legislativa ed ordinamentale, vigono le regole che hanno avuto luogo finora, con buona pace delle baggianate e degli slogan da campagna elettorale (ormai finita, hanno vinto, se non l’avessero ancora capito) che Salvini continua a proferire. Nel tweet di De Magistris c’è tutto il cuore mediterraneo di un popolo volto all’accoglienza, all’integrazione, al sostegno, al tendere una mano a chi davvero ne ha bisogno, senza se e senza ma. Forse perché ancora memore di un tempo non  molto lontano in cui ad essere accolti in altre coste erano i loro stessi antenati.

Daphne Caruana Galizia è “morta 2 volte”

CasaPound: “sosterremo Salvini premier”! E intanto “abusano” degli spazi al centro della Capitale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open