• Mar. Giu 28th, 2022

Eredità contesa. Archiviato il provvedimento verso una giovane vairanese

person signing document paper

Caso archiviato: il gip del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, dottor Orazio Rossi, decide per l’archiviazione così come richiesto dal PM dottoressa Mariangela Condello e dai difensori dell’indagata, avvocati Vincenzo Cortellessa e Fabrizio Zarone, nei confronti di una giovane donna di Vairano Patenora, indagata appunto per i reati di circonvenzione di incapace ed appropriazione indebita a seguito di una denuncia presentata dai suoi due fratelli. Tutti e tre sono figli di un medico molto conosciuto in zona, veterano dell’Ordine dei Medici di Caserta, scomparso 5 anni or sono presso l’Ospedale di Piedimonte Matese per una complicanza post intervento al femore. L’indagata, assistita dagli avvocati Vincenzo Cortellessa e Fabrizio Zarone, è riuscita in fase d’indagini a chiarire la sua posizione, tant’è che il PM aveva già chiesto l’archiviazione del caso nel Dicembre 2019 ma i denuncianti avevano presentato opposizione e chiedevano la prosecuzione delle indagini. Invece nessuna prosecuzione e caso archiviato definitivamente. La vicenda è durata in totale circa 4 anni, complesse e dettagliate le attività d’indagini svolte scrupolosamente dai Carabinieri di Vairano e coordinate dalla Procura sammaritana. Il dottore defunto viveva da sempre con la figlia denunciata, nata da un secondo matrimonio, è stato lucido fino alla fine, ha prestato autonomamente il consenso informato all’intervento due giorni prima di morire ed è morto senza testare, lasciando i tre figli e la moglie. Una questione delicata e triste come tutte quelle che vedono contrapposti in un’aula di tribunale fratelli e sorelle. 

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale