• Ven. Lug 12th, 2024

Gli studenti dell’Alberghiero “Villaggio dei Ragazzi” alla seconda Convention Mondiale del Panettone

Gli studenti dell’Alberghiero “Villaggio dei Ragazzi” di Maddaloni alla seconda Convention Mondiale del Panettone

Stamane, una brigata di studenti dell’Istituto Alberghiero “Villaggio dei Ragazzi”, capitanata dal docente/chef stellato Giuseppe Daddio, dal docente/direttore di sala Roberto Stracquadaini, dal docente di lettere Francesco Angioni e dal docente di sala e bar Ciro Varriale, ha partecipato alla Convention Mondiale del Panettone artigianale e tradizionale organizzata all’ Istituto Telethon di genetica e Medicina di Pozzuoli (NA) dall’Accademia dei Maestri del Lievito Madre e del Panettone Italiano. L’evento di caratura internazionale, giunto alla sua seconda edizione, con l’obiettivo di celebrare il grande lievitato e di sensibilizzare il pubblico sull’importanza dell’artigianalità, delle eccellenze italiane e della qualità delle materie prime, è stato moderato dal giornalista e conduttore Tiberio Timperi. La cabina di regia della kermesse dolciaria, che ha visto come protagonisti Maestri lievitisti, Istituzioni e industriali produttori del dolce italiano più famoso al mondo, è stata curata in modo impeccabile dall’ente di Formazione Dolce & Salato di Maddaloni dello chef Daddio e del Maestro Pasticcere “Accademico” di Caprio. Per l’occasione, i “futuri” protagonisti del mondo turistico ed enogastronomico del Villaggio, oltre ad occuparsi in modo impeccabile del servizio ricevimento, per il quale hanno ricevuto i complimenti dell’organizzazione, dei maestri del settore e degli ospiti presenti, hanno potuto apprendere da vicino i segreti di un panettone concepito dai pasticcieri e operatori del settore dolciario in modo naturale, artigianale, senza additivi e semilavorati. “La nostra ambizione – ha dichiarato l’avv. Antonio Caradonna, Commissario straordinario del Villaggio dei Ragazzi –  è quella di continuare ad essere un polo socio – assistenziale e formativo attrattivo in un territorio colpito dallo spopolamento. Su questo fronte, grazie all’aiuto della regione Campania, investiamo per dare agli studenti l’opportunità di apprendere nuove e rilevanti competenze di settore utili a farli entrare nel tanto agognato momdo del lavoro”. Nel corso della giornata è stata anche annunciata la collaborazione con il TIGEM e l’Accademia e Fondazione Telethon. Il Direttore della Raccolta Fondi di Fondazione Telethon, Alessandro Betti, presente all’evento, ha infatti comunicato che sull’e-shop della Fondazione Telethon (https://shopaziende.telethon.it/) sarà possibile acquistare, in occasione del Natale, il Pan dei Re, nuova bontà dolciaria creata da Maestri lievitisti ed ispirata ai Re Magi, i cui proventi saranno destinati a sostenere la ricerca scientifica in ambito di malattie genetiche rare. Alla convention hanno partecipato, oltre alla squadra composta dai Maestri Lievitisti ideatori del “Pan di Re”, Claudio GattiAniello di Caprio e Giuseppe Mascolo, i coach Ezio Marinato e Maurizio Bonanomi, la riserva speciale Beniamino Bazzoli e il team manager Davide Malizia, che rappresenterà l’eccellenza italiana al Primo Campionato Mondiale del Panettone a squadre, in programma dal 9 al 13 ottobre a Verona. La manifestazione, organizzata e promossa dall’Accademia dei Maestri del Lievito Madre e del Panettone Italiano, vedrà professionisti provenienti da tutto il mondo sfidarsi sulla preparazione di tre tipologie di panettone (tradizionale, al cioccolato ed innovativo). Tra i presenti, anche gli assessori alla Regione Campania Nicola Caputo (Agricoltura), Felice Casucci (Semplificazione amministrativa e Turismo) e Luigi Raia, Direttore dell’Agenzia Regionale del Turismo campano. 

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Di Redazione V-news.it

Il bot redazionale

error: Content is protected !!