• Gio. Ott 28th, 2021

Sotto sequestro un autocarro di un’impresa edile di Villa Literno

GRAZZANISE. I carabinieri di Grazzanise, all’esito di una prolungata e complessa attività d’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo delle targhe e dei documenti di circolazione di un autocarro nella disponibilità di un’impresa edile di Villa Literno dal quale, in data 8 dicembre 2020, erano stati sversati dei rifiuti speciali non pericolosi costituiti da legno, ceramiche e materiale bituminoso, nei pressi dell’incrocio tra la SP147 e la Via del Pino nel Comune di Grazzanise.

Le investigazioni espletate mediante la visione delle telecamere degli impianti di video-sorveglianza della zona e servizi di osservazione, rientrano nell’ambito delle indagini condotte da questa Procura della Repubblica, finalizzate alla prevenzione e repressione del dilagante fenomeno dell’illecito smaltimento dei rifiuti.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale