News

Litorale Domizio. L’impegno costante di Gaetano Cerrito per il progetto “Il Vulcano, i suoi borghi, la sua costa”

 

 

Continua incessante il lavoro di Gaetano Cerrito ed il suo operato come uomo dello spettacolo, del sociale e del turismo, che è stato vero e proprio oggetto di studio in già ben quattro tesi di Laurea. Noto per il Premio L’Altra Italia gli incontri del Cinema e il Club della Scienza e  le sue innumerevoli esperienze televisive e di spettacolo con persone appartenenti al mondo della cultura nazionale ed  internazionale, dello spettacolo e della politica, conosciuto per la sua influenza, da anni in costante crescita, sia sul territorio che sulla società aurunca. A tal proposito nasce l’ambizioso progetto “IL VULCANO, I SUOI BORGHI, LA SUA COSTA”, a cui lavorano alacremente da circa 8 mesi, Gaetano Cerrito, Coordinatore del Gruppo, con delega ai rapporti istituzionali, media e Organizzazione Eventi, gli architetti Maria Rosaria Corona e Pasquale Bisecco, i redattori del Progetto, l’Avv. Giuseppe Bova Crispino, responsabile dei  profili legali e giuridici del Progetto, Oliviero Casale, Manager Reti D’Impresa e “Segretario Nazionale dell’Osservatorio Imprese 4.0”. Il progetto nasce da un’idea di Gaetano Cerrito ed è stato condiviso dal Sindaco di Roccamonfina, Dott. Carlo Montefusco e la sua giunta, con il V.Sindaco Mario Di Pippo, e gli Assessori Eliana Mainelli e Roberta Di Leva. Nel mese di Luglio scorso, il Gruppo di Lavoro sopra citato è stato ricevuto alla Presidenza del Consiglio” Ministero Coesione Territoriale, dal Capo Gabinetto, Prof. Consigliere Alberto Stancanelli e La Dott.ssa Bianca Maria Scalet Responsabile Nazionale dei Patti per lo Sviluppo. All’incontro erano presenti Gli Assessori del Comune di Roccamonfina sopra menzionati, il Dott. Guido Di Leone, Capo Gruppo di Minoranza del Comune di Cellole, il Manager Reti D’Impresa Oliviero Casale. Successivamente il Gruppo di Lavoro e il Sindaco Montefusco, hanno incontrato già due volte l’Assessore ai Fondi Europei e Politiche Giovanili, la prof.ssa Serena Angioli. Attraverso un lavoro costante ed incisivo il gruppo è riuscito a creare una sintonia tra il Ministero dei Patti Territoriali e la stessa Regione Campania, non a caso nel terzo incontro che vi è stato tra l’Assessore Angioli e Cerrito, si è deciso di realizzare un convegno in Roccamonfina.

 

 

Il convegno che si è tenuto lo scorso Dicembre è stata la prima spinta propulsiva del progetto, con la presenza dell’Assessore Angioli, per mostrare i nostri luoghi ricchi di Arte, Storia, Cultura,Bellezze Paesaggistiche, Tradizioni e Filiere Agroalimentari di inestimabile valore,  ricchezze purtroppo ancora oggi inespresse. Il lavoro continua in maniera costante e il progetto potrebbe prendere forma senza tralasciare nessun dettaglio ma avvalendosi di figure professionali qualificate. Non a caso proprio il presidente Cerrito ha contattato una figura di alta caratura internazionale in ambito turistico, Massimo Feruzzi, amministratore delegato JFC Feruzzi Cartelli srl, società di tourism e management della Riviera Romagnola, consulente dei più importanti siti turistici d’Italia, a partire dall’Emilia Romagna fino alla Sardegna, figura molto vicina a Cerrito, negli ultimi giorni proprio lo stesso gli ha inviato un messaggio di disponibilità qui di seguito riportato: “Caro Gaetano…un rapporto di collaborazione che ci ha visto discutere e confrontare le nostre idee permettendoci però di trovare sempre la soluzione ottimale ai problemi e allo sviluppo dei progetti. E quello creato negli anni con te si è trasformato da un rapporto professionale ad uno di stima e di amicizia…. desidero anche manifestarti la mia gratitudine per avermi permesso di imparare molto da te sia professionalmente come pure umanamente. Nei giorni scorsi, un ulteriore ed importante passaggio istituzionale, con tutti i Sindaci dell’Area Vulcanica e lo stesso Presidente della Comunità Montana Dott. Alberico Di Salvo, ha fatto emergere la sintonia nel “modus operandi” degli  enti coinvolti nello progetto, i quali hanno tutti lo stesso obbiettivo di promuovere il territorio e rilanciarlo attraverso un ambizioso progetto di rinascita dei Comuni dell’Area Vulcanica e del Litorale Domizio, nel rispetto e nell’amore per la propria terra.

 

LEGGI ANCHE:

Vairano. 2 ragazzi e una ragazza del Comprensorio in “Nazionale”

Roccamonfina. Prende una buca e danneggia la vettura, fioccano denunce alla Provincia per le strade dissestate

 

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Comments are closed.