• Lun. Ott 25th, 2021

Lotta ai tumori, un incredibile passo avanti: scoperto “l’alimento” che li fa progredire

DiThomas Scalera

Gen 4, 2018

Dopo circa 5 anni di approfonditi studi, oggi possiamo affermare che “è stato scoperto il generatore di energia dei tumori”! Una notizia che ha potenzialità enormi per quanto riguarda la lotta a tutti i tipi di tumore. Infatti, come si legge sulla rivista Nature dal dossier scritto dal gruppo di ricerca sui tumori della Columbia University, “stiamo parlando dell’alimento principe capace di dare nutrimento e far crescere i tumori”. Si legge inoltre che si tratta di “un vero e proprio motore molecolare che li alimenta e dal quale i tumori dipendono per avere una continua ricarica”. Questo eccelso risultato è stato ottenuto anche grazie a 2 dei “nostri” cervelli in fuga di nome Antonio Iavarone e Anna Lasorella, di stanza alla Columbia, con la collaborazione di Stefano Pagnotta, Luciano Garofalo e Luigi Cerulo che fanno la sponda tra la Columbia Univerity e l’Università del Sannio di Benevento. I primi indizi dell’esistenza di questo “meccanismo indispensabile per alimentare i tumori”, risalgono al 2012. Infatti da quel momento gli stessi Iavarone e Lasorella avevano identificato una proteina che non esiste in natura e che nasce dalla fusione di altre 2, chiamate FGFR3 e TACC3. In quel frangente si era venuti a conclusione che quella proteina di fusione attirava a sé, rendendolo “dipendente” come da una droga, il tumore. I primi esperimenti erano stati svolti sul più aggressivo tumore al cervello, il “glioblastoma”. “Adesso sappiamo che questa fusione genica è una delle più frequenti in tutte le forme di tumore”, ha affermato Iavarone, che ha aggiunto: “è un fenomeno generale e sono già partite in Francia le prime sperimentazioni di farmaci in grado di bloccare la fusione genica”. Possiamo quindi affermare che siamo sulla buona strada per raggiungere ottimi risultati, perché, come dice il ricercatore, “adesso è noto il meccanismo che alimenta il motore e che è legato al funzionamento delle centraline energetiche delle cellule, i mitocondri”. La speranza resta quella di riuscire a sconfiggere definitivamente questo orrendo male.

“Siamo più forti insieme”: incontro informativo per sconfiggere il tumore al seno

Succivo. In possesso di marijuana: arrestato 20enne

 

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru