Antica Terra di LavoroBreaking NewsCronaca

Maddaloni. Spaccio di droga: 7 arresti. Tutti i dettagli e i nomi

Smantellata una piazza di spaccio nelle case popolari

MADDALONI. Sette persone sono state arrestate per spaccio di droga dai Carabinieri della Compagnia di Maddaloni. I militari dell’Arma oggi hanno eseguito un’ordinanza applicativa di misura cautelare personale, emessa dal Tribunale di Napoli su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia partenopea.

L’attività di indagine è stata condotta da aprile 2017 a novembre dello stesso anno, ed è nata come ulteriore sviluppo investigativo susseguente all’omicidio di Francesco Correra (avvenuto nel settembre 2015) per motivi riconducibili alla gestione della piazza di spaccio sita a Maddaloni in via Feudo. I carabinieri sono così riusciti a ricostruire l’effettiva esistenza di un articolato sodalizio criminale dedito al traffico ed allo spaccio di sostanze stupefacenti (hashish, cocaina, eroina e crack), avente come base logistica il comprensorio di case IACP che si trova in quella zona. Nello specifico durante l’attività di indagine sono stati riscontrati ben 56 episodi di cessione di sostanza stupefacente. Le attività intercettive telefoniche, ambientali e video, hanno permesso di identificare il capo del sodalizio criminoso in Fabio Romano, che si serviva attivamente di più pusher.

Gli altri si spartivano il controllo di una determinata e ben precisa attività all’interno del gruppo: Giovanni Ventrone fungeva da “custode” dello stupefacente e del materiale di confezionamento (detenendo il tutto in una soffitta di una sua abitazione), Aniello Zampella gestiva autonomamente un pacchetto di clienti facendo riferimento alla figura di Romano per l’approvvigionamento, Antonio Tagliafierro, Domenico Tagliafierro e Luigi Iovino erano i tre maggiori di pusher del gruppo, mentre Maria Lucia Traviso gestiva la rendicontazione sia della sostanza stupefacente che dei proventi illeciti.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Redazione V-news.it
Il bot redazionale

    Comments are closed.