• Gio. Ott 21st, 2021

Napoli. Parte il progetto “Amici di Leguminosa”

DiThomas Scalera

Gen 24, 2016

12400651_1051532064908841_1372026994546194163_n
NAPOLI. Dal 4 al 6 marzo 2016 si terrà a Napoli la seconda edizione di Leguminosa, evento internazionale di Slow Food dedicato ai legumi, patrimonio di straordinaria importanza per l’alimentazione umana.
L’appuntamento cadrà nel pieno dell’Anno Internazionale dei Legumi proclamato dalla FAO. Anche per questo motivo, Slow Food Campania, ideatore dell’iniziativa, ha inteso dare alla manifestazione un respiro più ampio, trasformando Leguminosa da evento fieristico a progetto costante.
«L’obiettivo – spiega Giuseppe Orefice, Presidente Slow Food Campania e Basilicata – è far comprendere ai consumatori che la sostenibilità dei sistemi alimentari “giusti” è possibile solo se l’attenzione verso ciò che mangiamo è costante e non relegata alla sporadicità di un momento».
Leguminosa 2016 promuove dunque la creazione di una Rete tra Produttori, Ristoratori e Gastronomie al fine di diffondere l’utilizzo dei legumi nell’alimentazione quotidiana.
Tutti i Ristoratori che s’impegnano a inserire nel menù un piatto con legumi dei Presìdi o delle Comunità del Cibo di Slow Food, fornendo a Slow Food Campania la ricetta del piatto e diffondendo anche informazioni sul progetto “Leguminosa” saranno annoverati nella sezione “Amici di Leguminosa” sul sito web leguminosa.it e a loro sarà inoltre dedicata una appositabrochure.
Analoga attenzione sarà riservata a tutte le Gastronomie che promuoveranno con buona visibilità legumi acquistati dai produttori dei Presìdi e delle Comunità del Cibo da Slow Food, diffondendo anche informazioni sul progetto “Leguminosa”.
A tutti gli “Amici di Leguminosa” sarà inoltre riservata una importante comunicazione all’interno di Casa Slow Food, lo spazio associativo che sarà allestito nel corso dell’evento.
Per maggiori informazioni sul progetto è possibile scrivere a: [email protected]
C.S.
12507278_1060276664034381_4152606718411348558_n

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru