Lun. Mag 25th, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Napoli. Whirlpool, Caso (M5S): “No chiusura, no disimpegno. Vogliamo un piano industriale preciso e chiaro”

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

Oggi il Tavolo tecnico di lavoro presso il Ministero dello Sviluppo Economico

NAPOLI. “Il dialogo con l’azienda riparte da due impegni precisi, che hanno portato al Tavolo di lavoro: no chiusura, no disimpegno. Ma ciò non basta! Attenderemo la prossima settimana per  contestualizzare tutto. Ci aspettiamo un piano industriale preciso e chiaro. Hanno espresso l’intenzione di  rimanere aperti, ma senza discutere ancora nello specifico circa i modi, tempi, livelli occupazionali e produttività” spiega il Portavoce alla Camera del MoVimento 5 Stelle Andrea Caso, che ha preso parte anche oggi al Tavolo tecnico di lavoro presso il Ministero dello Sviluppo Economico insieme al senatore Sergio Vaccaro.

“Alle parole speriamo seguano fatti concreti, a noi ed al Ministro Luigi Di Maio interessa che sia garantito dal primo all’ultimo posto di lavoro – aggiunge Caso, membro della Commissione Antimafia – Serve chiarezza, non perché siamo prevenuti ma perché parliamo di centinaia di famiglie per le quali vogliamo garanzie precise e scongiurare che tra 6/7 mesi si riapra l’emergenza Whirlpool a Napoli”.

Andrea Caso

Leggi anche:

Formia. “Confronti”, gran finale per la kermesse con Annette Kaiser

Gioia Sannitica. Domenica 16 giugno il 4° Vespagiro Gioiese

SOSTIENICI!
In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a V-news.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, di qualunque tipo possiate farlo, fondamentale per il nostro lavoro.
Siamo un progetto no-profit di comunicazione assolutamente innovativo in Italia e rimarremo sempre tali.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie, Thomas Scalera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close