Ven. Mag 29th, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Palestina: dopo i raid israeliani 2 morti e 750 feriti, per ora

3 min read
EVENTI IN EVIDENZA

Mentre Donald Trump tuona senza remore né indecisioni che ha “mantenuto la sua promessa elettorale”, ribadendo che “nessuno dei suoi predecessori l’ho ha mai fatto” e mostrando un video con tutte le dichiarazioni degli ultimi 5 presidenti degli States che non hanno mai dato seguito a quanto detto in campagna elettorale, il bilancio degli scontri tra palestinesi ed israeliani a Gaza e in Cisgiordania aumenta pesantemente. Ad ora si contano infatti 2 morti certi e ben 750 feriti, dopo il lancio dei 2 missili da parte dell’esercito israeliano e le varie incursioni contro i manifestanti contro la scelta di Trump di spostare l’ambasciata a Gerusalemme, riconoscendone l’effettivo ruolo di capitale “effettiva” dello stato di Israele. Un bilancio che sembra destinato a crescere e a innescare una nuova Intifada da parte delle forze di Hamas. Un momento molto particolare e delicato, dove anche il mondo, almeno in apparenza, si è diviso. Di certo non è stato un colpo di testa preso alla leggera e senza ragionamenti con chi di dovere quello fatto dal presidenti degli Usa, anche se c’è da sottolineare il fatto che, nonostante i proclami, ha comunque firmato una proroga di ulteriori 6 mesi per spostare materialmente l’ambasciata in terra santa. Proprio come hanno sempre fatto i suoi predecessori. Egli però si è giustificato dicendo che è solo per “motivi organizzativi e logistici”. Sarà anche così ma, al netto delle sue dichiarazioni, il mondo intero si è mobilitato. Intanto il leader politico di Hamas Ismail Haniyeh, chiamando i fedelissimi alla “terza intifada”, ha bollato come “una dichiarazione di guerra nei nostri confronti” la scelta di Trump, dicendosi più pronto che mai a combattere contro quella che definisce “l’occupazione e il nemico sionista”. Sembra non avere fine la guerra tra palestinese ed israeliani che va avanti da più di mezzo secolo. Dal Libano anche il leader di Hezbollah, Hassan Nasrallah, ha annunciato “una immensa manifestazione popolare”. Speriamo che non ci siano vittime. Questa tensione appena riaccesa tra le parti comunque non sembra dover esaurirsi in breve tempo.

Madre uccide i suoi figli di 5 e 2 anni

Il Vuoto

La Pizza napoletana è Patrimonio dell’Unesco

SOSTIENICI!
In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a V-news.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, di qualunque tipo possiate farlo, fondamentale per il nostro lavoro.
Siamo un progetto no-profit di comunicazione assolutamente innovativo in Italia e rimarremo sempre tali.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie, Thomas Scalera

Open

Close