Ven. Nov 22nd, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Pietramelara. Centro vaccinale, una mamma chiede spiegazioni ma viene insultata. “Accirt”

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

La signora sarebbe stata offesa telefonicamente da un amministratore comunale

Di Lauro: “Gravissimo”

PIETRAMELARA. Abbiamo già affrontato la questione del centro vaccinale a marzo (clicca qui per leggere l’articolo). Dopo tre mesi la situazione non sembra cambiata. Anzi.

Come già ribadito, il Distretto Sanitario ASL ha rimodulato il servizio di vaccinazioni sul territorio di competenza, a causa di una presunta carenza di personale. Tra i centri vaccinali in difficoltà, proprio per questo motivo, c’è quello di Pietramelara che serve anche la popolazione residente nel comprensorio e quindi i comuni di Riardo e Roccaromana. Il ridimensionamento del servizio vaccinale ha determinato l’assenza del medico incaricato ai vaccini. Inevitabili i disagi. I genitori dei bambini sono in rivolta. Ancora oggi, a distanza di tre mesi.

“Visto che sono mesi che attendo una chiamata dal centro vaccinale…..visto che sono giorni che cerco di chiamare ma non ottengo risposte dal centro vaccinale… Visto che siete così bravi usate un po’ questa bacchetta magica…. E fatela una magia .. A questo centro vaccinale… Adesso provvederò…” scrive una mamma arrabbiata su Facebook.

La signora, dopo aver pubblicato il post, sarebbe stata offesa telefonicamente qualche ora dopo da un amministratore comunale che l’avrebbe invitata ad uccidersi in dialetto napoletano. O pietramelarese, se preferite. “Dopo la telefonata ricevuta oggi da un amministratore comunale, con la quale sono stata insultata per questo post pubblicato, faccio 
appello ai suoi colleghi di maggioranza perché gli facciano cambiare atteggiamento. Dire accirt ad una cittadina e mamma, che ha solo segnalato un disservizio è vergognoso”.

“Un fatto gravissimo. In un paese civile un amministratore comunale che risponde ad un cittadino in questo modo dovrebbe dimettersi” dichiara il consigliere di minoranza Pasquale Di Lauro. “In consiglio comunale la maggioranza aveva detto che erano bugie quelle segnalate dalla minoranza circa il rischio di un depotenziamento della struttura fino ad arrivare a una potenziale chiusura del servizio” conclude Di Lauro.

Leggi anche:

  1. https://www.v-news.it/pietramelara-consiglio-comunale-del-18-giugno-la-precisazione-di-palumbo/

    La precisazione di Palumbo dopo il Consiglio Comunale del 18 giugno

  2. https://www.v-news.it/pietramelara-riequilibrio-finanziario-la-relazione-della-minoranza/

    La relazione della minoranza sul riequilibrio finanziario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close