Lun. Giu 1st, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

San Nicola la Strada. Biblioteca comunale: le intenzioni dell’amministrazione

3 min read
EVENTI IN EVIDENZA

Parla l’assessore alla cultura

SAN NICOLA LA STRADA. Lo scorso 3 novembre ci siamo occupati della biblioteca comunale Giuseppe Palomba. È emerso un quadro a tinte fosche. Da tempo i potenziali avventori sono estremamente disincentivati. Gli orari d’apertura ridotti al lumicino, la balbettante wi-fi, la totale assenza di controllo hanno, infatti, allontanato svariate decine di studenti.

Di ciò abbiamo provato a chiedere conto all’attuale amministrazione. A risponderci è stata la prof.ssa Maria Natale. All’assessore alla cultura abbiamo posto tre quesiti: perché non è stato ancora sostituito il signor Antonio Tranquillo? Quali sono le intenzioni dell’amministrazione in merito alla biblioteca comunale? Perché alcuni degli scaffali in cui sono stipati i libri vengono costantemente lasciati aperti? Ecco cosa ci ha risposto.

Parola all’assessore

“La biblioteca comunale intitolata alla memoria di Giuseppe Palomba, noto economista nativo di San Nicola la Strada è certamente un luogo di cultura che favorisce lo studio e l’approfondimento, ma anche momenti di svago. Offre, infatti, un servizio al pubblico libero e gratuito dal lunedì al venerdì ed il martedì e il giovedì anche di pomeriggio. Abbiamo dovuto, rispetto al passato, disciplinarne l’utilizzo in relazione agli orari d’apertura dell’ente Comune ma garantendo, in ogni caso, un servizio per tutti i giorni della settimana senza interruzioni e autorizzando, previa richiesta formale, l’utilizzo della stessa anche in giorni e orari diversi in caso d’iniziative promosse da associazioni del territorio. Purtroppo nella dotazione organica del comune manca personale inquadrato con la specifica qualifica di bibliotecario e pertanto il servizio, dopo il pensionamento del dipendente che negli ultimi anni era stato appositamente destinato a tale mansione viene reso alle condizioni possibili, mediante dipendenti comunali che, anche in relazione alle possibilità dell’ente, alternandosi, coordinano l’attività di gestione della stessa. Ciò avviene in un clima di proficua collaborazione con i giovani sannicolesi che frequentano la biblioteca. Relativamente alle condizioni della struttura e degli arredi, al fine di migliorare le condizioni generali abbiamo provato a reperire fondi a ciò destinati e comunque nella previsione di bilancio alla quale stiamo già lavorando. Speriamo, infatti, di approvare il documento finanziario entro fine anno o al massimo a gennaio. Stanzieremo una congrua somma”.

SOSTIENICI!
In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a V-news.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, di qualunque tipo possiate farlo, fondamentale per il nostro lavoro.
Siamo un progetto no-profit di comunicazione assolutamente innovativo in Italia e rimarremo sempre tali.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie, Thomas Scalera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close