• Dom. Ott 17th, 2021

Teverola. L'uomo che oggi ha sparato contro i videopoker in un bar aveva proiettili, una pistola e due coltelli

DiThomas Scalera

Gen 15, 2016

slot-machine
AGGIORNAMENTO DA TEVEROLA: L’uomo che oggi ha sparato contro i videopoker in un bar aveva proiettili, una pistola e due coltelli. Ecco il comunicato
TEVEROLA. Alle ore 13.00 odierne in Teverola i carabinieri dell’aliquota operativa della Compagnia di Marcianise hanno tratto in arresto Ciro PIERETTI , 40 anni, del posto, separato, disoccupato. L’uomo si è reso responsabile dell’esplosione di alcuni colpi di arma da fuoco all’indirizzo di 3 macchinette videopoker ubicate rispettivamente presso il Bar Coffee Time, ubicato in via Roma nr. 46 e presso il Bar Ristorante Savaris, ubicato in via Appia, danneggiandole.
Nella circostanza, i carabinieri, in transito sulla S.S. 7 bis, notavano diversi passanti che allarmati ed in preda al panico si allontanavano velocemente dal ristorante Savaris ed indicando quale autore di alcuni spari un soggetto che, nel frangente, si stava allontanando a forte velocità a bordo di autovettura lancia Y. Immediatamente i militari dell’arma si sono posti all’inseguimento del fuggitivo riuscendo a bloccarlo dopo circa km 3 all’altezza del centro commerciale “Medì“ dove l’uomo, è stato disarmato ed arrestato.
Nel corso della perquisizione personale e veicolare i carabinieri hanno rinvenuto una pistola beretta cal. 7.65, mod. 70 con matricola abrasa con il colpo in canna ed il caricatore inserito con all’interno ancora 7 colpi. Sono stati rinvenuti anche due coltelli e  25 cartucce del medesimo calibro 7.65, distribuite tra gli indumenti e l’abitacolo. Il PIERETTI in evidente stato di agitazione, all’atto dell’arresto imprecava  nei confronti delle macchinette  ritenendole causa dei suoi problemi economici. L’arrestato è stato tradotto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.
12545903_1138844386140044_67536947_o
 

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru