• Ven. Ott 22nd, 2021

Trentola Ducenta/San Marcellino. Estorsione aggravata: condannata la moglie del boss

DiThomas Scalera

Dic 16, 2016

TRENTOLA DUCENTA/SAN MARCELLINO. I Carabinieri di Trentola Ducenta, in quel centro, hanno dato esecuzione all’ordine di carcerazione emesso dalla Corte d’Appello di Napoli – ufficio esecuzioni penali, nei confronti di Rotonda Di Sarno, 47 anni, coniuge di Raffaele Cantone, 56 anni, pluripregiudicato attualmente detenuto e ritenuto storico referente del clan dei casalesi nell’area di Trentola Ducenta. La donna, a seguito di condanna, dovrà scontare la pena della reclusione di 4 anni e 8 mesi, per estorsione aggravata, commessa a San Marcellino nel 2012. L’arrestata è stata accompagnata presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru