• Dom. Ott 24th, 2021

Vairano Scalo. Maxi tamponamento, l’incidente provocato da un’Alfa 147 in fuga. Indagini in corso

DiThomas Scalera

Gen 14, 2018

Sviluppi in merito all’incidente che nel pomeriggio si è verificato nel cuore di Vairano Scalo. Da nuove ricostruzioni sembra che a provocare il maxi tamponamento che ha coinvolto diverse vetture sia stata un’Alfa Romeo 147 che poi si è data alla fuga. Gli inquirenti sono sulle tracce della vettura. Momenti di panico oggi pomeriggio. Solo per miracolo non ci sono stati feriti o conseguenze peggiori a causa dell’impatto violento tra le auto. Molte quelle danneggiate con alcune vetture che sono state letteralmente sbalzate sui marciapiedi finendo contro delle transenne. Danni gravi ai veicoli con l’inevitabile blocco delle circolazione. L’intervento delle Forze dell’Ordine ha ripristinato la circolazione veicolare. Intanto scoppia la polemica, soprattutto sui social, circa il “vizio” di molti automobilisti di percorrere ad altà velocità il tratto che attraversa il centro cittadino e l’assenza di adeguati controlli per debellare il fenomeno. Domani eventuali ulteriori aggiornamenti sulla vicenda.

Alcune foto esclusive dell’incidente di oggi pomeriggio:

1 2

3 4

5

 

LEGGI ANCHE:

Vairano. Maxi tamponamento in pieno centro, coinvolte diverse vetture. Le foto e i particolari

Alife. Tre auto incendiate nella notte: indagini in corso

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru