Mer. Apr 1st, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Venezia. “Insulti e sputi sul treno”: la denuncia di una studentessa di origine cinese

2 min read
Valentina Wang, 19 anni, insultata e sputata sul treno a Mestre da due sedicenni
EVENTI IN EVIDENZA

Valentina Wang, 19 anni, insultata e sputata su un treno regionale a Mestre

VENEZIA. Valentina Wang, una studentessa 19enne di origine cinese, ha denunciato un episodio di razzismo di cui sarebbe rimasta vittima su un treno regionale a Mestre.

La ragazza ha raccontato sul suo profilo Facebook di essere stata insultata, con frasi razziste e sessiste, e riempita di sputi da un gruppo di minorenni che l’avrebbero presa di mira per le sue origini orientali. La giovane vive a Badia Polesine, in provincia di Rovigo, e frequenta l’università Ca’ Foscari a Venezia. Lo scorso anno, al compimento dei 18 anni, ha ricevuto dal sindaco il certificato con la cittadinanza italiana.

Il brutto episodio è iniziato sulla pensilina della stazione di Mestre ed è poi proseguito a bordo del treno regionale che doveva portare la 19enne a casa. La stessa vittima racconta di aver reagito a tono al gruppo di balordi, che prima di scendere alla stazione di Padova le hanno anche sputato addosso. Nello scompartimento c’era solo un altro ragazzo, che però sarebbe rimasto in disparte. 

Sulla questione è intervenuto il direttore regionale di Trenitalia Veneto Tiziano Baggio: “Faremo subito degli accertamenti, voglio incontrare la viaggiatrice per darle la nostra solidarietà”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close