Comunicati Stampa

Aversa. Una bomba virale potrebbe esplodere nel cantiere rifiuti

Comunicato stampa congiunto UIL – FIADEL

AVERSA. Come è noto a tutti nel cantiere di igiene urbana del Comune di Aversa sono stati riscontrati n. 5 casi positivi al virus Covid-19.

Ma la cosa che più allarma è il modo in cui viene gestita l’intera faccenda dall’azienda e dall’Assessore preposto in queste ore.

Per l’esattezza quattro dei 5 operatori svolgono sevizio in concorso con altri operatori, mentre un quinto svolge mansioni di piazzalista, per cui a contatto con tutti gli operatori che svolgono il servizio di ritiro dei rifiuti, provenienti dalla raccolta differenziata.

Ragion per cui, a nostro modesto avviso, la valutazione meritava un’approfondita analisi.

In primo luogo sembra doverosa la precisazione per una sostanziale differenza tra quarantena fiduciaria e quarantena obbligatoria.

Inoltre, di norma, l’Asl dopo aver comunicato i positivi al test, compie delle indagini approfondire, coinvolgendo l’azienda, per conoscere le persone che sono venute a contatto con gli stessi.

Infine, per essere ancor più precisi, il virus resta incubato fino a 14 giorni.

Per cui la domanda ci nasce spontanea “Ma queste 5 persone non hanno avuto alcun
contatto con nessun operatore ecologico del cantiere r.s.u di Aversa? Con nessun
utente? Con nessun altro?”

A queste domande ci aspettavamo una risposta da parte dell’Asl territoriale, oppure dalla Senesi mentre, dall’assessore all’Ambiente, piuttosto che tentare di ridimensionare il caso, con affermazioni alquanto approssimative ed improvvisate, auspichiamo in un coinvolgimento maggiormente responsabile ed autorevole, senza lasciare nulla al caso.
Non osiamo nemmeno immaginare le notevoli conseguenze negative che sarebbero costretti a subire i cittadini Aversani nel caso in cui si verificherebbe un focolaio nella Provincia di Caserta, solo per la trascuratezza di qualcuno.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Comunicato Stampa
I comunicati stampa

    Comments are closed.