Lun. Giu 1st, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Casal di Principe/San Cipriano d’Aversa. Nascondevano armi del Clan dei Casalesi: tre arresti

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

Il provvedimento cautelare scaturisce dall’attività investigativa sviluppata dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Casal di Principe

CASAL DI PRINCIPE/SAN CIPRIANO D’AVERSA. I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Casal di Principe (CE), in San Cipriano d’Aversa (CE), Santa Maria Capua Vetere (CE) e Caltanissetta, hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere emesso dal GIP del Tribunale Ordinari di Napoli, nei confronti di De Luca Corrado, cl. 1967, pregiudicato, in atto già detenuto presso la casa circondariale di Caltanissetta, P. M., cl. 1946, residente a San Cipriano D’Aversa e Iana Davide, cl. 1970, pregiudicato, già detenuto la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

Il provvedimento cautelare scaturisce dall’attività investigativa sviluppata dai carabinieri del citato Reparto, i quali hanno accertato che gli indagati, in concorso tra loro, fino ad ottobre del 2018, detenevano illegalmente, occultate all’interno di un vaso di espansione per autoclave, ubicato nell’abitazione di uno di loro, numerose armi, tra cui una pistola Franchi cal. 38 special con matricola abrasa, sette cartucce cal. 38 special, .una pistola semiautomatica beretta modello 950b cal. 6.35, con matricola abrasa, dieci cartucce calibro 6.35, quarantacinque cartucce calibro 6.35 marca fiocchi, e due caricatori per pistola beretta 92 fs cal. 9 parabellum, di tipo militare. Dette Armi erano nella disponibilità del Clan dei Casalesi e pronte all’impiego nel periodo di latitanza di De Luca Corrado.

Leggi anche:

Benevento. Catturato latitante della famiglia Sparandeo

Orta di Atella. Spaccio di cocaina: arrestato 26enne

SOSTIENICI!
In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a V-news.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, di qualunque tipo possiate farlo, fondamentale per il nostro lavoro.
Siamo un progetto no-profit di comunicazione assolutamente innovativo in Italia e rimarremo sempre tali.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie, Thomas Scalera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close