• Mer. Gen 19th, 2022

Caserta. Emergenza Coronavirus, Lions Club e Caritas uniscono le forze per contrastare l’emergenza sanitaria

Attivata una consluenza medica telefonica

Numerosi i medici che hanno aderito all’iniziativa

CASERTA. I medici e soci Lions Club Terra di Lavoro in collaborazione con la Caritas Diocesana di Caserta diretta da don Antonello Giannotti, in questo difficile momento di emergenza sanitaria si sono attivati per offrire il loro apporto alla comunità casertana rendendosi disponibili ad offrire consulenze mediche telefoniche polispecialistiche. Questi i medici e soci che hanno garantito la loro disponibilità:

  • Pediatra – dott. Antonio Lepore
  • Pschiatra/Psicoterapeuta – dott. Giovanni D’Angelo
  • Igiene e Medicina preventiva – dott.ssa Laura Leoncini
  • Chirurgo – dott. Andrea Tartaglione
  • Medicina Generale – dott. Andrea Del Buono
  • Odontoiatra – dott. Nando Cicala
  • Gastroenterologo – dott. Aldo Fontana
  • Immunologia e Pneumologia – dott. Donato Leonetti
  • Gastroenterologia – dott.ssa Erminia Bottiglieri

Le consulenze sono un service totalmente gratuito e rappresentano un intervento di solidarietà volontaria. 

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Giacinto Di Patre

La stampa fa paura. Anche a me. In genere non modifica le situazioni, non ha quel potere che la leggenda le attribuisce, ma può distruggere una persona. Se sbaglia, sono guai. E poi, non ci sono rimedi, anche quando tenta di riparare. La tv moltiplica addirittura l'effetto, per quel tanto di 'ufficialità' che si porta dietro. Una volta si commentava: "Lo ha detto la radio", ed era una patente di credibilità. Adesso quel che più conta, e fa opinione, è il nuovo mezzo.