Cose SerieNews

‘Mare Fuori’,tra malavita, armi, e voglia di riscatto. Ecco la recensione

Una serie Made in Sud, toccante,con un grande cast. Mare Fuori è la serie che racconta la vita in un carcere minorile a Napoli, vicino al mare. Una realtà non lontana da noi ma che deve farci riflettere

Mare Fuori

Per la Rubrica ‘Cose serie’ oggi parleremo di una serie targata Rai, ‘Mare Fuori’.

La scelta settimanale è ricaduta su questa serie già trasmessa l’anno scorso ma riproposta su Ray Play per l’enorme successo.

Noi abbiamo deciso di raccontarvela,recensirla e commentarla con tutti voi perché ci è piaciuta. 

E’ riduttivo lo sappiamo, ma deve essere vista per capire cosa vuole trasmettere. La storia di chi vuole sfuggire da una realtà dura, di chi invece vuole emergere, di chi vuole riscattarsi. Contornati da educatori e commissari che, poi, ‘adotteranno’ ognuno di loro, perché ogni giovane deve essere salvato.

Mare Fuori

La regia è a cura di Carmine Elia che ha saputo unire realtà, emozioni e coraggio. Dalle semplici scene di vita quotidiana a quelle in cui era prevista un po’ più di azione.

Trama

Siamo a Napoli, carcere Minorile dell’isola Nisida, che si trova a picco sul mare. Alcuni giovani detenuti, troppi in realtà, stanno scontando la loro pena e solo alcuni per reati minori.

Ogni episodio è dedicato a qualcuno di loro, da Carmine, che non vuole seguire le orme della famiglia ma si ritrova a combattere con un destino crudele;

Filippo, milanese figlio di ottima famiglia e pianista, che, per aver esagerato una sera si ritrova coinvolto in una situazione molto intrinseca da cui non riesce a venirne fuori.

Non si può fare spoiler, è la nostra regola, ma ogni protagonista ha qualcosa da raccontarci e da insegnarci.

Questa serie nasce soprattutto, per affrontare un’etichetta che una della città più bella del mondo, si porta dietro da una vita: La malavita.

Esiste,lo sappiamo bene, ma spesso non è facile stare lontani da un contesto così articolato e complesso sia per diritto di nascita, sia perché la vita ci mette davanti delle prove che non sappiamo affrontare, o meglio,lo facciamo male.

E’ la storia di questi ragazzi che cercano di andare avanti.

Per chi ha qualche anno ricorderà Mary per sempre e Ragazzi Fuori. Mare Fuori rappresenta un continuo di una realtà difficile nei carceri minorili e soprattutto fuori.

Una vita non facile per questi ragazzi che cercano il loro posto nella società, nel mondo a volte sbagliando.

Mare Fuori è la storia di questi giovani. In dodici episodi scopriremo la vita di ognuno di loro, di cosa li abbia portati a sbagliare, di violenze domestiche e non solo, di violenza psicologica e di come, anche la troppa voglia di proteggerli può causare problematiche.

Nel cast troviamo Carolina Crescentini,nei panni della Direttrice del Carcere,poi Carmine Recano (il comandante Massimo Valenti) che più che comandante è un padre per questi ragazzi, ma il vero plauso va ai giovani attori che riescono a trasmettere emozioni vere, profonde.

Uno studio di base, un vissuto e la buona regia ha fatto sì che questa serie riuscisse.

Alcune pecche ci sono, piccole, nella stesura della sceneggiatura, avete mai visto dei malviventi con il casco? Beh, ci affidiamo alla buona fede del regista, ma per il resto la consigliamo.

Mare Fuori fa riflettere sul non abbandonare questi giovani perché sono il nostro futuro ed è proprio nel momento più difficile che hanno bisogno del nostro aiuto.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Marianna D’Antonio
Classe '85. Attivista per la tutela degli animali, avida lettrice ed amante delle serie tv e film d'autore. "Il problema della razza umana e' che gli idioti sono assolutamente sicuri,mentre le persone intelligenti sono piene di dubbi." Bertrand Russell

Comments are closed.