• Mer. Ott 27th, 2021

Viaggio d’amore attraverso le emozioni cantate da S. Di Giacomo, E.A. Mario, R. Viviani, Libero Bovio

Venerdì 16 luglio riprendono le iniziative del Teatro cerca Casa, la rassegna itinerante diretta da Manlio Santanelli, che farà tappa a Casertavecchiadove al borgo Contessa Iolanda ore 20.00 andrà in scena La Bottega dei Quattro di e con Ciro Capano, accompagnato al pianoforte dal maestro Nunzio Ricci. Lo spettacolo è un viaggio attraverso la musica del ‘900 napoletano, un excursus che ha per tema l’amore, ma cantato in modi diversi modi, dall’accademico Di Giacomo al sanguignio Bovio, dal poliedrico E.A. Mario al genio della musica e del teatro che fu Viviani. Per partecipare, è necessaria la prenotazione ai numeri 334 3347090 – 320 561 4854 – 081 5782460. Costo dello spettacolo più coktail 18 euro; biglietto spettacolo più apericena 25 euro.
L’evento vede come protagonista Ciro Capano, attore e cantante, che accompagnerà il pubblico come un moderno Virgilio attraverso alcune fra le più belle melodie classiche, narrando anche aneddoti e storie legate agli autori dei brani. Il tutto accompagnato dal vivo dal pianista Nunzio Ricci,  che sarà ora la melodia ora il contrappunto di quanto avviene in scena.

«Partendo dal presupposto che sarebbe impossibile raccontare in una sola serata la storia della canzone napoletana – spiega Ciro Capano –, la nostra attenzione si è concentrata su quattro autori in particolare: Di Giacomo, Viviani, E.A. Mario e Bovio. Il nostro è un atto d’amore verso le nostre origini, verso la nostra cultura che, malgrado i percorsi diversi che ogni carriera artistica prende, restano la base pregnante di ogni nostra scelta, di ogni nostra vocazione, come radici ataviche che ci permettono di continuare a fare questo lavoro con la capacità di sognare».

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Comunicato Stampa

I comunicati stampa