• Mer. Ott 27th, 2021

Il leone morente – Fedro

DiThomas Scalera

Giu 24, 2014

Quelli che hanno perso l’antica dignità, per le proprie calamità sono disprezzati ed oppressi perfino dagli ignavi e dagli inetti: così dice Fedro, illustre poeta, nella sua favola sul vecchio leone.

Una volta un leone giaceva sfinito dagli anni ed abbandonato dalle forze. Già esalava l’ultimo respiro, quando improvvisamente arrivò un cinghiale, morse il leone con i denti aguzzi e vendicò una vecchia offesa. In seguito un toro trafisse con le corna appuntite il corpo del leone. Alla fine un asino, come vide il leone ferito, poiché era stato offeso impunemente, ne colpì la fronte a calci. Mentre l’infelice leone spirava, disse: “Ho sopportato orgogliosamente le offese dei nemici forti, ma ora, poiché sono costretto a sopportare l’offesa di un asino, disdoro della natura, certamente muoio due volte.”

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru