• Gio. Ott 21st, 2021

I Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale restituiscono antichi volumi e un manoscritto all’Arcidiocesi di Benevento

BENEVENTO. Importantissimi volumi antichi e un manoscritto saranno restituiti nel Salone “Leone XIII” del Palazzo Arcivescovile di Benevento, il 10 luglio, dal Comandante del Nucleo per la Tutela del Patrimonio Culturale di Napoli, Magg. Giampaolo BRASILI, a S.E. Arcivescovo Mons. Felice Accrocca. Alla cerimonia sarà presente il Mons. Mario Santo IADANZA, Responsabile dell’Ufficio Beni Culturali dell’Arcidiocesi di Benevento e un ufficiale dell’Arma, in rappresentanza del Comando Provinciale Carabinieri sannita.

Nel monitorare la vendita online di beni bibliografici sulle più note piattaforme di e-commerce, i militari del Nucleo TPC di Napoli hanno individuato numerosi libri il cui furto era stato denunciato da biblioteche pubbliche, private e diocesane. L’attività investigativa, coordinata dalla Procura della Repubblica di Civitavecchia, ha permesso di sequestrare oltre 350 volumi antichi provenienti da 26 furti/ammanchi avvenuti ai danni di biblioteche di tutta Italia, tra cui un manoscritto di elevato pregio e dei volumi a stampa asportati dall’Arcidiocesi di Benevento.

Per l’individuazione dei volumi è stata determinante l’apposizione di “ex libris”, timbri e numeri di catalogazione riconducibili ai proprietari. Nel corso delle indagini, sono stati sequestrati anche numerosi libri di cui erano state tagliate o strappate le pagine, sulle quali erano impressi i timbri di provenienza. Su questi ultimi volumi sono in corso tuttora ulteriori specifici accertamenti.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale