Ven. Nov 22nd, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Riardo. Svolta la cerimonia di scoprimento della lapide al Palazzo D’Ippolito

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

Tale fabbricato è stato sede del primo municipio di Riardo dopo l’unità d’Italia

Tante le autorità civili e militari presenti

RIARDO. Si è svolta ieri sera la cerimonia di scoprimento della lapide apposta dall’amministrazione comunale sul palazzo De Nuccio-D’Ippolito, a ricordo che tale fabbricato è stato sede del primo municipio di Riardo dopo l’unità d’Italia.

Alla cerimonia hanno partecipato S.E. il prefetto della provincia di Caserta dott. Raffaele Ruberto, l’onorevole Margherita Del Sesto in rappresentanza della camera dei deputati, i sindaci o delegati dei comuni di Pietramelara, Roccaromana, Vairano Patenora e Caianello, il maggiore Mandìa comandante compagnia carabinieri di Capua, il maresciallo Silvestri comandante stazione carabinieri di Pietramelara, la polizia municipale di Riardo con il comandante Domenico Regna, il nucleo volontari di protezione civile di Riardo, ed il sig. procuratore della Repubblica vicario di Venezia dott. Adelchi D’Ippolito in rappresentanza della famiglia proprietaria dell’immobile.

Sulle note dell’inno nazionale, eseguito dalla banda musicale di Riardo diretta dal maestro Nicola Tartaglia, si è proceduto allo scoprimento della lapide.

Successivamente il sindaco Armando Fusco ha rivolto un breve saluto alle autorità civili e militari presenti, sottolineando l’importanza di preservare il ricordo di fatti e accadimenti che costituiscono il patrimonio identitario della comunità, e il marmo collocato sul fabbricato sede del primo municipio di Riardo rappresenta un segno tangibile della sensibilità delle istituzioni locali sui temi della cultura e della memoria storica.

A conclusione dell’intervento del sindaco è intervenuto il procuratore D’Ippolito che, anche a nome della famiglia, ha sottolineato l’importanza dell’iniziativa promossa dalla civica amministrazione e ringraziato i presenti per la partecipazione all’evento.

Successivamente i presenti hanno partecipato al convegno organizzato presso Il Casale di Riardo per la consegna del premio Federico De Pandis 2019, a suor Rita Giarretta, per l’impegno profuso nel corso degli anni per affermare la legalità e la partecipazione responsabile alla vita democratica.
Il convegno è stato introdotto dal dott. Antonio De Pandis e ha visto come relatori il procuratore D’Ippolito, l’avv. Stellato ed il giudice Giovanni Caparco.

Leggi anche:

  1. https://www.v-news.it/pietramelara-asi-la-presidente-pignetti-in-visita-nellarea-industriale/

    La presidente Pignetti in visita alla zona ASI di Pietramelara

  2. https://www.v-news.it/vairano-patenora-bimbi-in-gamba-alli-c-garibaldi-montalcini/

    Bimbi in gamba all’I.C. Garibaldi-Montalcini di Vairano Patenora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close