• Gio. Gen 20th, 2022

Blitz dei Forestali presso un frantoio oleario a Rocca d’Evandro

ROCCA D’EVANDRO. I Carabinieri Forestali di Roccamonfina e Sessa Aurunca, coadiuvati da personale tecnico ARPAC del Dipartimento di Caserta, hanno effettuato un controllo presso un frantoio oleario a Rocca d’Evandro, accertando che la ditta stava effettuando lo spandimento dei reflui oleari (acque di vegetazione), prodotti nel processo di molitura delle olive, su di un terreno non idoneo ed anche la documentazione amministrativa, prevista dalla vigente normativa tecnica regionale inerente l’utilizzazione agronomica delle acque di vegetazione e delle sanse umide, risultava carente.

In particolare, lo spandimento dei reflui oleari è risultato avvenire per mezzo di un cannoncino per irrigazione collegato attraverso una tubazione metallica, della lunghezza di circa 270 mt, alla vasca interrata di raccolta di detti reflui ubicata in prossimità del frantoio, movimentati per mezzo di una pompa sommersa azionata dal motore di un trattore.

Il terreno circostante si è presentato incolto non idoneo per l’operazione di utilizzazione agronomica in atto. Inoltre, la vegetazione erbacea si è presentata coperta da una patina di colore nero e bruciata, sintomatica quindi di un’operazione non idonea per fini agricoli.

Il terreno già saturo di acque di vegetazione, a causa della pendenza, faceva sì che i nuovi apporti di reflui oleari ruscellavano nel limitrofo sottostante corso d’acqua superficiale che confluisce direttamente nel vicino fiume Garigliano.

I militari hanno posto sotto sequestro l’area, denunciando il legale rappresentante della società.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale