• Dom. Ott 17th, 2021

San Felice a Cancello. Cantiere dei rifiuti, continuano le prepotenze

Ad una settimana dallo sciopero del 18 e 19 novembre

SAN FELICE A CANCELLO. La Buttol prosegue sulla via della prepotenza e dell’arroganza, infatti, alcuni lavoratori riferiscono di essere vittime di continue pressionie ritorsioni da parte dei responsabili del servizio. L’intera organizzazione di lavoro, predisposta per l’effettuazione dellaraccolta rifiuti,vengono disposti seguendo un criterio non appropriato,per cui, sbilanciando fortemente il carico di lavoro, il quale pende maggiormente sui lavoratori iscritti alla FIADEL.

PERSECUZIONI NON PIU’ TOLLERABILI

L’azienda, nonostante sia stata più volte sollecitata,perriequilibrare le zone di raccolta, garantendo a tutti un’equa ripartizione dei carichi di lavoro, continua a sottrarsi al confronto ed allacondivisione di tematiche generate in gran parte dalla precedente gestione.

SCIOPERO ANCHE DELLO STRAORDINARIO CHE DURERA’ FINO AL 24 NOVEMBRE

Dopolo sciopero del 18 e 19 novembre prossimo, i disagi durerannogiorni primache venga tutto ripristinato, poiché,è stato indetto anche quello per lo sciopero che durerà dal 19 al 24 novembre. Siamo dispiaciuti gl’incolpevolicittadini di San Felice a Cancello, ma la colpa di tutto questo è da attribuire solo ed esclusivamente alla BUTTOL, espressione di prepotenza unica nel settore rifiuti tanto che non si ricordano precedentisimili.

IL COMUNEDEVE FARE LA SUA PARTERIMODULANDO IL CANONE D’APPALTO, OGGI TARATO SU 28 UNITA’ A FONTE DEI 23 LAVORATORI PRESENTI QUOTIDIANAMENTE SUL CANTIERE DI IGIENE URBANA

Urge l’intervento delSindaco, affinchévenga rimodulato il costo dell’appalto, tarato su 28 operai a fronte dei 23 operai che quotidianamente operano sul cantiere diigiene urbana di San Felice a Cancello, in attesa che il Commissario Liquidatore dott. Ventriglia si dia una mossa e avviila procedura previstaper sostituire almeno i 3 operai che sono staticollocati in pensione.

Fiadel Caserta

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Comunicato Stampa

I comunicati stampa