Antica Terra di LavorocampaniaCasertaCronacaNews

Caserta. Terrore al Rione Tescione, spari in un bar, un ferito (video)

Momenti di paura a Caserta: in un bar in via Vescovo Natale, nel centro della città,

Stando a quanto si apprende, un 50 enne, ex militare, è entrato nel locale e ha minacciato i presenti con la pistola.

CASERTA. Panico, terrore come riportano le prime notizie evidenziate da https://napoli.fanpage.it/sparatoria-in-un-bar-a-caserta-il-responsabile-ferito-dalle-forze-dellordine/ oggi intorno alle 13 nel cuore di Caserta, in via Vescovo Natale nel Rione Tescione di Caserta, è avvenuta una sparatoria. Stando alle agenzie di stampa, una persona di 50 anni ex militare, è penetrato all’interno di un bar, minacciando i presenti ed i titolari con l’arma da fuoco.

Sul posto sono arrivati immediatamente le forze dell’ordine i carabinieri e la Squadra Mobile di Caserta: l’ex militare ha puntato la pistola contro le forze dell’ordine, che purtroppo gli hanno sparato per disarmarlo spegnendo così sul nascere una strage umana. Tantissima la paura tra i residenti della zona, l’ex militare sarebbe stato ferito sia ad una gamba, che ad un braccio: è stato ricoverato al Pronto Soccorso di Caserta: il suo stato di salute per ora non desta serie preoccupazioni.

Sul luogo della sparatoria sono intervenuti anche i sanitari del 118, oltre al responsabile della sparatoria, numerose persone sarebbero state soccorse. Al momento del blitz dell’uomo, i presenti all’interno del bar sarebbero rimasti in stato di completo choc. Per il momento la dinamica della lite è ancora oscura, non si conosce il numero dei feriti coinvolti. L’agguato di oggi è accaduto dopo la sfiorata strage di Forcella a Napoli, anche qui nella sparatoria avvenuta nella tarda serata di ieri, due sono state le persone ferite. I due uomini colpiti per sedare la rissa accaduta in vicolo Antesaecula, non destano serie condizioni di salute.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Comments are closed.