• Dom. Ott 17th, 2021

Mondragone – Tornano i mercatini rionali, ok dalla Giunta

DiThomas Scalera

Nov 30, 2015

Con la delibera di Giunta comunale n. 183 del 20-11-2015 inerente i Mercatini rionali per la vendita di prodotti ortofrutticoli, l’Amministrazione comunale di Mondragone guidata dal Sindaco Giovanni Schiappa ha dato il via libera all’individuazione, in via sperimentale e temporanea, di quattro spazi all’interno delle aree di Piazza Giovanni Falcone, Via Alcide De Gasperi e Piazzetta Sant’Angelo, agli operatori ortofrutticoli in possesso di regolare autorizzazione per la vendita su aree pubbliche nel settore agro-alimentare regolarmente iscritti alla camera di Commercio. Gli spazi individuati verranno concessi fino ad esaurimento del numero a tutti gli operatori che ne facciano richiesta, secondo la formazione di un’apposita graduatoria a seguito di bando pubblico. “Si tratta di un provvedimento – commenta l’Assessore alle Attività produttive Salvatore Pacifico – che ci auguriamo riesca a dare man forte alla crescita del commercio ortofrutticolo cittadino. Più precisamente – continua l’Assessore Pacificoci piace l’idea che possano svilupparsi dei piccoli punti di riferimento per ogni rione, che possano riavvicinare il venditore al consumatore un po’ come avveniva un tempo, quando l’economia locale non era invasa dalla predominanza dei grandi centri commerciali”. Sui mercatini rionali è arrivato anche il commento del Sindaco Schiappa:Schiappa “Sviluppo del commercio e ritorno alle origini: cosi Mondragone rispetta la propria cultura contadina, che ha rappresentato e deve continuare a rappresentare una parte fondamentale della nostra storia. Anche mediante provvedimenti come questo – conclude il Primo cittadino – l’Amministrazione intende portare avanti un percorso di sviluppo ragionato e vivibile in merito alla gestione delle attività sul territorio”.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru