Antica Terra di LavoroCronacaEventiMusicaNewsNotizie dalla Regione

Aversa – "E nun chiagnere", il rapper Altair duetta con Buccino

Il dolore racchiuso in una canzone. E’ ricco di sensazioni contrastanti ed emozioni latenti il nuovo singolo del rapper Altair che, in featuring con il cantante Elmo Buccino, sta per presentare al contesto musicale campano il nuovo brano dal titolo “E nu chiagnere”. Il testo, scritto interamente dall’aversano, ruota intorno alla sofferenza interiore derivante dalla perdita di una persona cara. “Il brano – dice l’alter ego di Marctiè rappresenta per me una sorta di superamento del dolore che ho provato, ma allo stesso tempo è una sorta di allarme per il futuro perché ognuno di noi è come un pulsante diretto o vero l’on o verso l’off. Sono queste difficoltà che ci aiutano a crescere ed ad aspettarci qualsiasi cosa. Si tratta del secondo pezzo in cui si cimenta anche Elmo Buccino che, a mio parere, ha una voce davvero incredibile. Inoltre, sul piano umano, è una persona che si fa in 4 per dare il meglio di sé.IMG-20160502-WA0020 Lavora nell’ambito musicale da tempo e, sono sicuro, continueremo a sfornare testi e musiche insieme. E nu chiagnere – specifica – è una bonus track dell’album che a breve presenteremo e che affronterà i più svariati temi che assumono maggior peso dal punto di vista sociale. Un’introduzione al nostro mondo discografico non prevista fino a qualche settimana fa. D’altronde le ispirazioni sono come la vita, non puoi prevederle. Cantare in italiano, come nel caso di questo pezzo, è un’esperienza ma, indubbiamente, non bisogna gettare via le origini. Ci sarà spazio per la lingua napoletana, per la madre della nostra quotidianità. L’idea è nata in coro con due produttori della casa Cruiser. E’ solo – conclude – l’inizio di un cammino che vede presente, al mio fianco, anche la Tomawalk”.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Comments are closed.