• Ven. Ott 22nd, 2021

Caiazzo. Sorpreso ad adescare su Skype una bambina di 9 anni: denunciato 30enne

DiThomas Scalera

Dic 26, 2015

polizia postale

CAIAZZO. Un 30enne di Caiazzo, in provincia di Caserta, sarebbe stato sorpreso ad adescare su Skype, in particolare mentre cercava di convincere una bambina di 9 anni ad inviare alcuni selfie di parti intime, addirittura chiedendole di coinvolgere la sorellina, pure minore. L’uomo sarebbe figlio di un noto professionista che a Caiazzo si sarebbe anche cimentato in varie battaglie per la legalità. Il giovane è stato denunciato nell’ambito di un’indagine su tutto il territorio nazionale del Compartimento della Polizia Postale e delle Comunicazioni di Roma sull’adescamento di minori online.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru