• Mar. Ott 26th, 2021

Cancello ed Arnone. Peculato commesso quando era funzionario del Comune: arrestato 68enne

DiThomas Scalera

Nov 14, 2015

wpid-carabinieri.jpg

CANCELLO ED ARNONE. I Carabinieri della Stazione di Cancello ed Arnone, in ottemperanza all’ordine di esecuzione per espiazione di pena detentiva in regime di detenzione domiciliare emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, hanno tratto in arresto Crescenzo Cacciapuoti, 68 anni, del luogo. L’uomo deve espiare la pena di un anno e sei mesi di reclusione, per il reato di peculato commesso, a Cancello ed Arnone, negli anni 2008 – 2009 quando, nella sua qualità di funzionario presso l’ufficio Ragioneria di quel Comune, si impossessava di somme di denaro destinate all’ente per il pagamento di diritti da parte dei cittadini. L’arrestato è stato sottoposto alla detenzione domiciliare presso l’abitazione di residenza.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru