Comunicati Stampa

Caserta. Cantiere dei rifiuti, la Fiadel: “Il capitolo delle ritorsioni si arricchisce di un nuovo episodio”

“Un atto spregevole” afferma la Fiadel Caserta

CASERTA. Non saranno gli atti ritorsivi a farci cambiare idea, la vertenza è stata avviata dalla FIADEL e sarà la FIADEL concluderla, si vi saranno i presupposti.

La reazione dell’azienda non si è fatta attendere, infatti, sabato scorso immotivatamente il un Nostro Rappresentante Sindacale è stato privato dell’autovettura fornita in dotazione dall’azienda ai sorveglianti per controllare le varie attività.

Una disposizione che invece di intimorirci di inorgoglisce, perché vuol dire che siamo sulla strada giusta, abbiamo visto bene.

Sembra davvero inverosimile che un’azienda si accanisca contro i suoi dipendenti, piuttosto che concentrare tutte le forze affinché si giunga al più presto alla risoluzione delle numerose problematiche, che peraltro hanno indotto questa Organizzazione Sindacale a proclamare lo STATO DI AGITAZIONE.

A NOI sta a cuore l’interesse di TUTTI i lavoratori, ma come spesso accade, sembra solo la FIADEL impegnata nella lotta a viso aperto contro l’azienda per difendere i diritti dei lavoratori, lo testimonia il fatto che, solo NOI, abbiamo prodotto l’unico documento in cui sono rivendicate questioni di notevole importanza, alcune di delicata fattura, ed abbiamo rifiutato l’idea di girarci dall’altra parte, questo è il vero motivo per cui rivendichiamo con forza la lotta solitaria.

Sembrano spariti quei sindacati che manifestavano, urlavano, occupavano il Comune, inscenando la devozione per la difesa degli interessi dei lavoratori.

Noi siamo la FIADEL e lotteremo fino alla fine, finché non sarà finalmente ristabilito un clima di legalità, serenità e trasparenza sul cantiere di Caserta.

LE R.S.U. CANITERE R.S.U. CASERTA UNITAMENTE ALLA SEGRETERIA PROVINCIALE FIADEL

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Comunicato Stampa
I comunicati stampa

    Comments are closed.