• Gio. Ott 28th, 2021

Caserta. Premiato il Liceo Artistico “San Leucio” alla Biennale dei Licei Artistici

DiThomas Scalera

Gen 19, 2017

CASERTA. Alla Biennale dei Licei Artistici Italiani, la cui finale si è tenuta nei giorni scorsi, il Liceo Artistico di San Leucio raggiunge con una stupenda prestazione didattica il podio. La scuola è stata premiata dalla Ministra della Pubblica Istruzione Fedele. Dedicata al tema del gioco, la mostra concorso ha visto la straordinaria partecipazione di 90 licei italiani e di molti licei stranieri.

Un grande successo per la scuola casertana, vista la situazione disastrosa che oggi molti Istituti scolastici stanno vivendo per la scarsa inadempienza politica nella provincia di Caserta. Sono 118 le opere esposte, contento per il risultato soddisfacente il capo d’istituto Antonio Fusco. Il preside si congratula con tutti gli studenti che hanno partecipato in maniera brillante alla biennale, contemporaneamente ringrazia i docenti per l’ottimo lavoro svolto.

Gli alunni sono stati emozionati, ma soprattutto felici per aver raggiunto questo traguardo, l’emozione oggi risulta essere tanta, non capita mai di essere premiati dalla ministra. Camilla Tariello e Mimma Di Dio, con gli alunni e gli allievi della IV D ad indirizzo scenografico hanno lavorato per circa un mese alla completa realizzazione di uno splendido video chiamato “Pazziam” realizzato nella città di Castel Morrone, all’interno della piccola location del castello cittadino, concesso per il progetto scolastico dalla amministrazione comunale morronese.

L’obbiettivo del video era riportare ma soprattutto descrivere i tradizionali giochi della tradizione popolare a Castel Morrone. A fare da ottimo supervisore il maestro Domenico Caruso, soprannominato zio Mimmo, ottimo conoscitore della quotidianità locale cittadina morronese. Tutti gli alunni hanno partecipato alla realizzazione del video, tanti i giochi riproposti. Ottima quindi ribadisce il preside la rappresentazione dei giochi dell’epoca, ma soprattutto riuscita alla grande la motivazione di far rimanere intatta nella mente degli studenti il valido significato della parola tradizione che oggi parecchi giovani hanno dimenticato.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru