• Gio. Ott 21st, 2021

Caserta. Reggia, domenica 22 gennaio le “Passeggiate Reali”

DiThomas Scalera

Gen 19, 2017


CASERTA. Domenica 22 gennaio le “Passeggiate Reali” faranno riscoprire la Caserta preesistente alla Reggia, con le residenze appartenute alla famiglia Acquaviva rappresentate dai palazzi principeschi e i giardini ricchi di fontane, statue e ninfei.
Il Palazzo al Boschetto si incontra percorrendo via Passionisti fermandosi al civico numero 13, dove al piano terra si trovano numerose sale affrescate che prendono il nome dai temi rappresentati sulle volte.
Si tratta di soggetti che si ispirano alla mitologia e ai temi biblici come Ercole e Saturno, Giuditta e Oloferne, Susanna e i Vecchioni, Davide e Mikal ed il Paradiso Terrestre.
Il Palazzo al Boschetto ora in consegna al Ministero della Difesa, rientra nel progetto di riassegnazione degli spazi dell’intero complesso Vanvitelliano con l’obiettivo di restituirlo a una destinazione culturale, educativa e museale entro l’anno 2020.
L’iniziativa è stata organizzata in collaborazione con l’Esercito Italiano, il Liceo scientifico A. Diaz per il progetto di alternanza scuola lavoro, e l’Associazione “Amici della Reggia di Caserta”.
Passeggiate Reali: Alla riscoperta della villa suburbana del principe Acquaviva:
il Palazzo al Boschetto
Domenica 22 gennaio 2017
Ingresso gratuito
appuntamento ore 10.30 presso Palazzo al Boschetto via Passionisti n.13

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru