• Mar. Ott 19th, 2021

Dragoni/Alife. Ponte Margherita, il Movimento per la Pace sostiene il Comitato

DiThomas Scalera

Feb 9, 2017

DRAGONI/ALIFE. Siamo vicini e sosteniamo la lotta del Comitato Pro – Ponte. La questione ci sta a cuore da tempo, noi stessi abbiamo sperimentato i disagi provati lungo i percorsi stradali alternativi. La chiusura del ponte costringe a cambiare tragitto e a percorrere interminabili arterie per raggiungere località che invece distano a pochi chilometri. A motivo di ciò, specie per chi non è residente e vuole raggiungere il Matese per una visita turistica, un evento e altro, ha rischiato più volte di sbagliare strada e andare a finire verso la direzione opposta. Ci preme ancora segnalare un altro disagio provato sulle stradine di periferia alternative, quello di imbattersi a viaggiare insieme a tir che causano rallentamenti di traffico ed enormi ritardi, ma anche pericolo di collisioni nel percorso. Inoltre vogliamo segnalare ancora un altro problema che ci sta a cuore, vedere un intero comprensorio completamente bloccato. A motivo di ciò molte aziende che risiedono in quest’area rischiano seriamente di chiudere. Ci domandiamo dove ci porterà tutto ciò? Il crollo dell’economia, conduce alla morte di un territorio. Ricordiamo che senza adeguati collegamenti si rischia di restare completamente isolati. In ultimo vogliamo evidenziare un particolare da non sottovalutare dal punto di vista della sicurezza e della prevenzione. Immaginiamo se dovesse succedere un’ emergenza cosa accadrebbe? Abbiamo appreso che a causa della chiusura del ponte, autoambulanze sono state costrette a percorrere un tragitto più lungo che purtroppo è stato fatale per la salvezza di vite umane. Siamo rammaricati di avere appreso anche questa triste notizia. In materia di soccorsi sappiamo benissimo quanto sia necessario intervenire tempestivamente, la salute non aspetta. Dopo i dovuti accertamenti e le prove di carico effettuate, che hanno attestato l’efficienza e quindi la non pericolosità del ponte, non ci sono motivi per i quali il tratto stradale che collega alla superstrada telesina e all’autostrada, debba continuare a restare chiuso. Pertanto, facciamo appello al Presidente della Provincia, visto il protrarsi dell’annosa questione che sta andando per le lunghe e pare non voglia ancora trovare uno sbocco, causando così non pochi problemi all’intero comprensorio del Matese e dell’Alto casertano, di intervenire e ordinare l’immediato ripristino. Non si può più attendere per l’apertura altri mesi. Si rischierebbe davvero il crollo dell’economia e dell’intero apparato sociale di un territorio. Certi in un vostro benevolo riscontro si saluta distintamente.

Movimento per la Pace III Millennio, Provincia di Caserta

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru