• Sab. Ott 16th, 2021

Mondragone – 'Piano spiaggia', i cittadini sono chiamati a fare proposte

DiThomas Scalera

Mar 24, 2016

“Abbiamo raccolto elementi positivi nell’incontro sul Piano Spiaggia, che fanno ben sperare per il prosieguo del procedimento che porterà all’attuazione dell’importante strumento urbanistico finalizzato a cambiare il volto della zona mare della nostra Città, offrendo nuove, reali e concrete opportunità accanto al rilancio dell’esistente”. Cosi il Sindaco Giovanni Schiappa, in merito al momento partecipativo tenutosi nei giorni scorsi per consentire ad ognuno di poter dare il proprio contributo per una <<Fascia Costiera Protagonista>>. “Siamo soddisfatti – spiega il Primo cittadino – che cittadini, operatori, associazioni e forze politiche abbiano partecipato con grande interesse e spirito di collaborazione. Da parte nostra esiste la giusta apertura, in quanto sappiamo bene che questo sarà lo strumento da cui dipenderà l’evoluzione del turismo balneare in Città, e non solo, per i prossimi tempi”.schiappa L’avviso che consente di poter proporre osservazioni alla V.A.S. e al P.U.F.C. è stato pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Campania lo scorso lunedi 14 marzo 2016, data da cui decorre il periodo utile di 60 gg.; gli elaborati sono disponibili e visionabili all’interno del sito istituzionale del Comune di Mondragone, ovvero www.comune.mondragone.ce.it. “In linea con lo spirito di partecipazione registrato durante l’incontro con la Città – continua Giovanni Schiappachiediamo uno sforzo alla Comunità, affinché si approfondisca attentamente il tutto, si forniscano gli opportuni contributi e si propongano le necessarie osservazioni, per far si che questo possa essere il Piano Spiaggia di tutti e di ognuno. Anche i singoli cittadini – ricorda infine Schiappapossono proporre osservazioni”.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru