• Mer. Ott 20th, 2021

Mondragone. Ventotto allievi mondragonesi alla ‘Ballet of Moskov’, il 16 gennaio lo spettacolo

DiThomas Scalera

Dic 24, 2016

La prestigiosa compagnia russa “Ballet of Moscow” di Mosca, ha selezionato 28 giovani allievi mondragonesi, appartenenti alla scuola professionale di danza “Note Danzanti” di Carmen D’Angelo e Anastasia Capizzi, per esibirsi il prossimo 16 Gennaio al Teatro delle Rose di Piana di Sorrento in “Lo Schiaccianoci”, insieme ai 42 ballerini professionisti della Ballet of Moscow. Le selezioni sono state effettuate dal maestro Andrey Lyapin ed hanno riguardato le migliori scuole di danza campane. Ecco l’elenco degli allievi selezionati: Damiana Siciliano, Caterina Storace, Erika Iodice, Maria Conte, Syria Lutrario, Sofia Marziali, Miriana Della Cioppa, Charlize Sorrentino, Rosa Freddino, Nicole Valente, Morena D’Angelo, Sara Pacifico, Asia Errico, Maria Letizia, Concetta Lettiero, Emanuela Malaspina, Angela Marizia, Karol Pagliaro, Alessia Palmiero, Giuseppe Ventrone, Mariarosaria Di Landa, Chiara Mastrominico, Gloria Caramanica, Rachele Miraglia, Gaia Picone, Flavia Celardo, Sabrina Pacifico, Arianna Valente.

I migliori complimenti, da parte mia e dell’intera Amministrazione comunale – commenta il Sindaco Giovanni Schiappa -, per le nostre giovani ballerine e ballerini, che hanno saputo distinguersi fino al punto di essere stati selezionati dalla prestigiosa compagnia russa, anche grazie alla dedizione e alla passione delle insegnanti Carmen D’Angelo e Anastasia Capizzi. Siamo certi – conclude il Sindaco – che sapranno essere dei degni ambasciatori della nostra città.”

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru