• Mer. Ott 27th, 2021

Napoli. Diffamazione a mezzo stampa: sesto processo per Cosentino

DiThomas Scalera

Feb 4, 2016

 
Schermata 2016-02-04 alle 09.08.51
NAPOLI. Definì i pentiti “camorristi schifosi, che hanno da scontare ergastoli e puntano a salvare i propri patrimoni“. Per queste parole pronunciate nel corso di una conferenza stampa l’ex sottosegretario Nicola Cosentino è finito ieri sotto processo a Napoli – sesto procedimento a suo carico – per diffamazione a mezzo stampa. A querelarlo fu l’unico pentito che, pur senza essere citato, si risentì dello sfogo: si tratta di Michele Froncillo, ex reggente del clan camorristico Belforte di Marcianise.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru