Ven. Ott 18th, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Napoli. Diffamazione a mezzo stampa: sesto processo per Cosentino

1 min read
EVENTI IN EVIDENZA

 

Schermata 2016-02-04 alle 09.08.51

NAPOLI. Definì i pentiti “camorristi schifosi, che hanno da scontare ergastoli e puntano a salvare i propri patrimoni“. Per queste parole pronunciate nel corso di una conferenza stampa l’ex sottosegretario Nicola Cosentino è finito ieri sotto processo a Napoli – sesto procedimento a suo carico – per diffamazione a mezzo stampa. A querelarlo fu l’unico pentito che, pur senza essere citato, si risentì dello sfogo: si tratta di Michele Froncillo, ex reggente del clan camorristico Belforte di Marcianise.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open