• Lun. Ott 25th, 2021

Piedimonte Matese. Partiti i lavori per l’adeguamento sismico della scuola Cupa Carmine

DiThomas Scalera

Nov 19, 2015

piedimonte-matese-scuola-cupa-carmine

PIEDIMONTE MATESE. Sono partiti da pochissimi giorni i lavori di adeguamento sismico e igienico-funzionale alla scuola materna di Cupa Carmine, alla periferia del territorio comunale di Piedimonte Matese, primo tra gli edifici scolastici ad essere interessato dagli interventi di messa in sicurezza nell’ambito del protocollo post-sisma che il Comune ha stipulato con la Regione Campania, a valere sui fondi comunitari, attraverso le misure di accelerazione della spesa. La struttura sarà completamente ristrutturata: l’intero l’edificio, con la sola eccezione dell’adiacente refettorio, già di recente messo a nuovo, verrà demolito e ricostruito secondo le metodologie innovative della bioedilizia. E’ questa la tecnica costruttiva scelta dal progettista Beniamino Grande, basata in particolar modo su un uso funzionale del legno per conferire alla scuola caratteristiche eccellenti sul piano antisismico, e renderla in questo modo un luogo ancora più moderno e sicuro per i piccoli allievi, i quali durante le settimane di lavori vengono ospitati nelle aule della scuola “Principe Umberto”, sita nel quartiere Vallatadella città. La nuova struttura sarà inoltre dotata di una pensilina coperta per l’ingresso dalla strada. Quella di Cupa Carmine è solo una delle scuole per le quali sono previsti interventi di messa in sicurezza, a seguito del terremoto del dicembre 2013 e gennaio 2014, con un progetto dall’importo complessivo di quasi 600mila euro (per la precisione 572.846,13).“Dispiace che stiamo arrecando qualche disagio agli alunni e alle loro famiglie – dice il sindacoVincenzo Cappello – si tratta però di un piccolo sacrificio da sostenere per permetterci di restituire alla città e ai bambini un istituto nuovo di zecca, un luogo adeguato a tutte le norme igienico-sanitarie e a quelle in materia di sicurezza”.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru